Agcom tutela l’utenza verso le numerazioni a valore aggiunto con uno spot video

L’Autorità interviene sulla controversa (e pasticciata) questione dei numeri telefonici a sovrapprezzo


Dopo l’ordinanza del TAR Lazio, che aveva bacchettato l’Agcom sulla questione del blocco delle chiamate verso i servizi telefonici a sovrapprezzo in procinto di entrare in vigore senza una preventiva campagna di informazione, l’organo di garanzia interviene in autotutela mettendo in atto una serie di iniziative per rendere edotta l’utenza sulla questione delle numerazioni a valore aggiunto.
Sul sito dell’Agcom è quindi visibile lo spot televisivo (anche scaricabile) e sono ora raccolte sistematicamente le delibere sulla vicenda:
1) Delibera n. 348/08/CONS: Nuovi termini per l’attivazione automatica del blocco permanente delle chiamate previsto dalla delibera 97/08/CONS
2) Delibera n. 202/08/CONS: Interpretazione e integrazione dell’art. 4 (misure specifiche per ciechi totali) del regolamento allegato alla delibera n. 514/07/CONS recante disposizioni in materia di condizioni economiche agevolate, riservate e a particolari categorie di clientela, per i servizi telefonici accessibili al pubblico pubblicata in G.U.R.I. n. 235 del 9.10.2007
3) Delibera n. 201/08/CONS: Modifica del paniere di numerazioni di cui all’allegato 1 della delibera n. 418/07/CONSue

Send Mail 2a1 - Agcom tutela l'utenza verso le numerazioni a valore aggiunto con uno spot video

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL