Agevolazioni fiscali -Incentivi alle operazioni di aggregazione aziendale

 La costituzione di una società a responsabilità limitata, a seguito di un’operazione di aggregazione tra aziende, in cui l’assegnazione di una quota partecipativa al capitale sociale è pari al 99,6 per cento a un socio e solo lo 0,4 per cento all’altro socio, determina una fusione squilibrata che impedisce l’applicazione del c.d. “bonus aggregazioni”. Lo ha precisato l’Agenzia delle Entrate.
 
 
 

 

printfriendly pdf button - Agevolazioni fiscali -Incentivi alle operazioni di aggregazione aziendale