Apple tv: lancio rimandato

Slittano a metà marzo le prime consegne, ma il motivo resta ignoto


Il lancio italiano della nuova televisione della Apple, Apple tv, sulla quale sarà possibile vedere contenuti in streaming sullo schermo televisivo invece che sul computer, è stato rimandato di alcune settimane, per motivi non ancora precisati. Ad annunciarlo è Lynn Fox, portavoce di Cupertino, il quale ha annunciato che “per il lancio di Apple Tv serve qualche settimana in più di quanto preventivato e le consegne sono in programma a metà marzo”. Vedremo, ma comunque i motivi dello slittamento non sono stati precisati. Il set-top box, comunque, una sorta di decoder che permetterà il trasferimento dei programmi in streaming direttamente sullo schermo al plasma della Apple, ha un costo di 299 dollari negli stati Uniti, vedremo quale sarà il prezzo deciso per la vendita sul mercato italiano. Intanto, un’indagine della Compete, nota società di rilevazioni Usa, ha effettuato un sondaggio per capire quali saranno le reazioni degli americani nei confronti dell’ingresso sul mercato dell’iPhone, lo straordinario, ma dai prezzi più che proibitivi, telefono cellulare della società di Steve Jobs. Su un campione di 379 americani intervistati, appena l’1% di essi ha dichiarato di essere disposto ad investire una cifra considerevole per acquistarlo: il restante 99% potrebbe prendere in considerazione l’evenienza nel caso di calo dei prezzi fino a 200-299 dollari. Come biasimarli?. (L.B. per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Apple tv: lancio rimandato

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL