Attuazione “Piano di azione” semplificazione e qualità regolazione

Il Governo approverà ogni anno un “Piano di azione” che definisce in modo unitario gli obiettivi da perseguire e le azioni da realizzare per il raggiungimento di risultati concreti di semplificazione e miglioramento della qualità della regolazione


A partire dal 12 luglio e fino al 15 ottobre 2007, il primo “Piano di azione”, approvato il 15 giugno 2007 dal Consiglio dei Ministri, è sottoposto a consultazione pubblica. Lo scopo è quello di ricondurre gli interventi di miglioramento della regolazione ad un quadro unitario e condiviso, mediante l’individuazione dei principali obiettivi della semplificazione e della qualità della regolazione; nonché di raccogliere, da tutti i soggetti interessati, indicazioni utili ad orientarne l’attuazione. Viene in tal modo sperimentato un modo innovativo di dialogo con i cittadini, basato sulle opportunità offerte dalle tecnologie dell’informazione e della comunicazione. A tal fine, il Piano è esposto per 30 giorni sul sito della Presidenza del Consiglio dei Ministri: qualsiasi soggetto interessato (cittadini, amministrazioni, imprese, parti sociali, organizzazioni no profit) potrà far pervenire osservazioni relative alla concreta realizzazione delle varie azioni previste dal Piano. La consultazione è realizzata interamente on line: accedendo al questionario, sarà possibile formulare osservazioni direttamente sulla pagina web dedicata e trasmettere le proprie risposte attraverso un tasto di invio. Le osservazioni pervenute saranno esaminate dall’Unità tecnica di supporto al Comitato per la semplificazione e la qualità della regolazione. Una sintesi dei risultati della consultazione sarà pubblicata, in forma rigorosamente anonima, via Internet.

printfriendly pdf button - Attuazione “Piano di azione” semplificazione e qualità regolazione