Audiovisivo fisico e digitale. Univideo 2017: vola l’Home Entertainment

Gfk Retail and Technology ha pubblicato il rapporto Univideo 2017 sul mercato audiovisivo fisico e digitale.
Nel 2016 in Italia circa 5,6 milioni di persone hanno acquistato almeno un prodotto Home Entertainment per un valore complessivo di 381,5 milioni di euro (+4% rispetto all’anno precedente). Il prodotto fisico domina l’Home video e raggiunge un fatturato di 299 milioni (dati relativi al 2016), mentre il digitale, in forte crescita, rappresenta circa un quinto dei ricavi totali. Solo il 10,2% dei clienti ha comprato entrambi i formati, ma le motivazioni che spingono all’acquisto sono differenti: per il supporto fisico, il cui target prevalente è quello femminile, è forte la ragione del collezionismo, mentre per il digitale è la novità dei contenuti (soprattutto per quanto riguarda il Tvod). Il Blu-ray registra un andamento più che positivo con un volume di 3,8 milioni di unità vendute e un giro d’affari di circa 55 milioni, ma sono sempre i Dvd a trainare il settore generando il 74% del valore totale. (M.R per NL)

printfriendly pdf button - Audiovisivo fisico e digitale. Univideo 2017: vola l’Home Entertainment