Ave, switch-off, morituri te salutant

Lo switch-off siciliano lascerà sul campo molti morti e un numero ancora superiore di moribondi.

Già, perché quei piccoli operatori di rete che oggi esultano per il tozzo di pane gettato loro dal Ministero sotto forma di ritaglio frequenziale in ristretti lembi della Trinacria si renderanno presto conto che, spesso, la capacità trasmissiva è più un fardello che un beneficio e che avere un buon LCN senza assegnazione frequenziale è meglio che disporre di un identificatore infelice pur godendo della qualifica di network provider. Certo, non essersi utilmente collocati nella graduatoria per le assegnazioni frequenziali è uno smacco. Ma godere dell’obbligo del must carrier a carico degli assegnatari dei canali DTT forti di un logical channel number efficace può rivelarsi un’inaspettata opportunità per editori lungimiranti.
 
printfriendly pdf button - Ave, switch-off, morituri te salutant
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Ave, switch-off, morituri te salutant

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL