Avviato il gemellaggio tra Agcom e l’Autorità egiziana (NTRA) per armonizzare normativa

Il progetto, del valore di 1,5 milioni di euro e della durata di due anni, è finanziato interamente dalla Commissione Europea


Il Presidente, Corrado Calabrò, e i Commissari dell’Autorità italiana per le garanzie nelle comunicazioni hanno incontrato ieri una delegazione dell’Autorità egiziana National Telecommunications Regulatory Authority (NTRA), guidata dal Presidente Amr Badawi e composta da alcuni Commissari, per avviare il programma di gemellaggio tra le due Autorità.
Il progetto, del valore di 1,5 milioni di euro e della durata di due anni, è finanziato interamente dalla Commissione Europea ed è finalizzato a facilitare l’armonizzazione della normativa egiziana nel settore delle telecomunicazioni con le norme comunitarie, garantendo nel contempo ai funzionari della NTRA la possibilità di beneficiare del know-how e dell’esperienza maturata in tale settore dalle Autorità di regolazione europee.
Nel suo saluto di benvenuto agli ospiti il Presidente Calabrò ha sottolineato in particolare l’importanza del rapporto tra le due istituzioni.
“L’Agcom – ha detto Calabrò – è orgogliosa dell’incarico ricevuto dalla Commissione Europea e dal Program Administration Office dell’Egitto per l’attuazione del progetto al quale intende dedicare, durante i 24 mesi di durata, il massimo sforzo per la sua positiva riuscita”.

printfriendly pdf button - Avviato il gemellaggio tra Agcom e l'Autorità egiziana (NTRA) per armonizzare normativa
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Avviato il gemellaggio tra Agcom e l'Autorità egiziana (NTRA) per armonizzare normativa

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL