Borse Usa. Guerra di listini

Nasdaq e New York Stock Exchange si contendono le realtà più importanti del mercato. Con effetti paradossali. E corto circuiti tra mercati ed aziende quotate


A crisi finanziaria ancora in corso, Nasdaq e New York Stock Exchange si contendono le realtà più interessanti del mercato. E per convincerle a “cambiare casacca”, sono pronti a mettere sul piatto offerte più che interessanti. I risultati sono al limite del paradossale. La Newscorp di Murdoch infatti, sino ad oggi quotata al Nyse, traslocherà, dal 29 dicembre, sulla piazza virtuale del Nasdaq. Niente di strano, se non fosse che Murdoch, tramite Newscorp, è indirettamente proprietario del Nyse. Quindi il magnate americano è sostanzialmente “passato alla concorrenza”. A fronte di un’offerta, a detta del responsabile per le relazioni con gli investitori, “molto convincente”. Rimane solo da capire quanto sia stato offerto a Newscorp. A quel punto potremo valutare (e confermare ancora una volta) quanto sia spiccato il senso degli affari di Murdoch, in grado di uscirne in ogni caso da vincitore! (Davide Agazzi per NL)

printfriendly pdf button - Borse Usa. Guerra di listini
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Borse Usa. Guerra di listini

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL