Cairo unisce le sue passioni, l’editoria e lo sport, e si lancia nell’avventura del quotidiano sportivo

Il progetto dovrebbe concretizzarsi tra l’estate e l’inizio della prossima stagione calcistica. Il direttore designato: Giancarlo Padovan, vecchio cuore granata


Le due strade che Urbano Cairo (foto), presidente del Torino Calcio dal 2005 e fondatore della Cairo Communication, ha percorso con successo negli ultimi anni, dalla prossima stagione probabilmente convergeranno. Alla Cairo Communication, società editrice quotata in Borsa dal 2000 e proprietaria, tra gli altri, dei settimanali “Dipiù” e “DipiùTv”, del periodico maschile “For Men” e di alcune altre testate periodiche (tra cui si segnalano “Airone”, “In Viaggio”, “Gardenia”, “Arte e Antiquariato”), manca, infatti, un giornale sportivo. Certo, l’idea di fondare un quotidiano ex novo comporterebbe un notevole investimento con ampio margine di rischio e probabili ingenti perdite iniziali. È per questo che, prima di azzardare una mossa, il presidente del “Toro” ci penserà seriamente. Le possibilità aperte da Cairo, in realtà, sarebbero due: o la fondazione di un quotidiano free press, sorretto dalla pubblicità (campo nel quale il presidente è abbastanza radicato, avendo esordito proprio con una concessionaria pubblicitaria, nel 1996, dopo l’esperienza a Pubblitalia 80 e a Mondadori Pubblicità), o di un altro dei suoi periodici, ma questa volta sportivo. Il direttore, comunque, sarebbe già l’unica variabile certa di quest’operazione editoriale. Si tratta di Giancarlo Padovan, a capo della redazione di “Tuttosport”, quotidiano sportivo torinese, fino allo scorso 9 gennaio, prima di cedere la poltrona a Paolo De Paola. Padovan, torinista doc (e per questo molto gradito a Cairo), in oltre venticinque anni di carriera ha avuto esperienze in redazioni molto importanti, da “Repubblica” al “Corriere”, occupandosi sempre della parte sportiva del giornale. È stato anche commentatore televisivo in trasmissioni dedicate al calcio, oltre che da sempre un appassionato di calcio femminile, allenatore della squadra “rosa” del Torino Calcio e candidato alla presidenza della divisione calcio femminile.
L’esperienza sportiva della Cairo Communication, comunque, dovrebbe partire in estate, al più tardi in concomitanza con l’inizio della prossima stagione calcistica, in settembre. La periodicità del giornale sarà decisa nei prossimi mesi, tenendo conto anche del fatto che la società è quotata in Borsa ed ha bisogno di ascoltare anche i pareri dei suoi azionisti circa l’operazione. L’unica certezza, per ora, è rappresentata da Padovan. (Giuseppe Colucci per NL)

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Cairo unisce le sue passioni, l’editoria e lo sport, e si lancia nell’avventura del quotidiano sportivo

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL