“Can you hear me Europe”: iniziativa per i giovani europei di MTV

La Commissione europea e MTV hanno annunciato un’iniziativa su scala UE intitolata “Can you hear me Europe” volta ad incoraggiare i giovani a far sentire la loro voce votando alle elezioni del Parlamento europeo del prossimo giugno. Nelle ultime elezioni europee la partecipazione dei giovani tra i 18 e i 24 anni è stata bassa (pari a circa il 40%). “Can you hear me Europe” offrirà ai giovani una piattaforma per esprimersi, per raccontare all’Unione europea chi sono, quali sono le loro preoccupazioni, i sogni, i motivi d’insoddisfazione ed i loro ideali. Una campagna televisiva incoraggerà i giovani di tutta l’Unione europea a condividere le loro idee e le loro preoccupazioni e ad esprimere quello che pensano dell’UE. Tre spot televisivi trasmessi in tutta Europa sui canali MTV mostreranno dei giovani che appendono altoparlanti nelle strade di Londra, Parigi e Roma per incoraggiare i giovani di tutta l’Unione europea a far sentire la loro voce e a partecipare al coro di giovani europei che, il 30 aprile alle ore 15.30, grideranno “Can you hear me”. La campagna raggiungerà il suo apice il 30 aprile, quando i giovani si riuniranno a Berlino, Milano, Praga e in altre città per gridare “Can you hear me Europe”. I giovani europei potranno aderire alla campagna esprimendo le loro idee sul sito web www.canEUhearme.eu. Chi non sarà in grado di essere fisicamente presente all’evento del 30 aprile potrà comunque partecipare a distanza gridando “Can you hear me” dal luogo in cui si trova oppure inviando un grido virtuale sotto forma di messaggio o video. (Europa Regioni.it)
 
printfriendly pdf button - “Can you hear me Europe”: iniziativa per i giovani europei di MTV
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - “Can you hear me Europe”: iniziativa per i giovani europei di MTV

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL