Cassazione: l’amministratore della società risponde della falsa dichiarazione dei redditi

L’amministratore o il l.r. di società di capitali, è solidalmente responsabile ex art. 98 d.p.r. 602/1973 per il pagamento di soprattasse o pene pecuniarie irrogate alla società per violazioni relative alle imposte


Cassazione.net – newsletter n. 46

“L’amministratore o il legale rappresentante di società di capitali, è solidalmente responsabile ex art. 98 del d.p.r. 602 del 1973 per il pagamento di soprattasse o pene pecuniarie irrogate alla società per violazioni di norme relative anche all’accertamento delle imposte sui redditi contenute del dpr n. 600 del 1973, essendo la redazione, la presentazione e l’approvazione del bilancio e della dichiarazione dei redditi atti propri dell’amministratore trattandosi di atti a lui direttamente imputabili”.

Send Mail 2a1 - Cassazione: l'amministratore della società risponde della falsa dichiarazione dei redditi

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL