Cessione del ramo d’azienda – Imposta di registro: determinazione sulla base del valore venale in comune commercio

Cassazione civile Sentenza, Sez. Trib., 30/07/2008, n. 20691


IpsoNews

Ai fini della determinazione dell’imposta di registro, il valore fiscale della cessione del ramo d’azienda non può ricavarsi dalla mera somma algebrica delle attività e delle passività aziendali.

Sintesi della notizia pubblicata in Ipsodaily – Quotidiano di informazione su fisco, lavoro e impresa
(Cassazione civile Sentenza, Sez. Trib., 30/07/2008, n. 20691)

printfriendly pdf button - Cessione del ramo d'azienda - Imposta di registro: determinazione sulla base del valore venale in comune commercio