CNT Informa n. 33 – Pubblichiamo il nuovo numero del bollettino del Coordinamento Nazionale Televisioni

Rtv locali: Finanziaria 07 + contributi ma – provvidenze editoria; DTT: Finanziaria 07, arriva il fondo per DTT; TV: Gentiloni, DL riforma Gasparri in CDM; Corecom Umbria: Premio produzione “Piccoli comuni”


Settimanale di informazione sul settore radiotelevisivo del Coordinamento Nazionale Televisioni
N. 33 del 07/10/2006

RADIOTV LOCALI: FINANZIARIA ’07, AUMENTANO I CONTRIBUTI. TAGLI ALLE PROVVIDENZE PER L’EDITORIA
Nella finanziaria del 2007 oltre allo stanziamento triennale di 40 milioni di euro per lo sviluppo delle Tecnologie Digitali, è stato inserito all’art. 162 un aumento del contributo statale annuale per le imprese televisive e radiofoniche locali da 98,678 a 128,678 milioni di euro. Tale contributo è destinato per il 90% alle televisioni locali e per il restante 10% alle radio. Il CNT ha accolto con soddisfazione tale provvedimento considerando il proprio impegno e le iniziative poste in essere al fine di ottenere maggiore sostegno all’emittenza radiotelevisiva locale. Da sottolineare, però, che il decreto legge approvato dal Governo il 29/09 riduce le provvidenze all’editoria previste da precedenti disposizioni di legge per le televisioni, le radio locali e per i canali satellitari tematici trasmessi in chiaro. Sul provvedimento in questione il CNT aveva già manifestato una profonda preoccupazione.

DTT: FINANZIARIA ’07, ARRIVA IL FONDO PER LA TV DIGITALE
Un Fondo di 120 milioni, 40 milioni per ciascun anno nel triennio 2007-2009, per diffondere la tecnologia della televisione digitale sul territorio nazionale. Lo prevede l’articolo 124 della Finanziaria 2007 che istituisce presso il ministero delle Comunicazioni un apposito “Fondo per il passaggio al digitale”. Scopo: “incentivare la produzione di contenuti di particolare valore in tecnica digitale; incentivare il passaggio al digitale terrestre da parte del titolare dell’obbligo di copertura del servizio universale; favorire la progettazione, realizzazione e messa in onda di servizi interattivi di pubblica utilità diffusi su piattaforma televisiva digitale; favorire la transazione al digitale da parte di famiglie economicamente o socialmente disagiate; incentivare la sensibilizzazione della popolazione alla tecnologia del digitale”.

AGCOM: CENSIMENTO IMPIANTI TV, ELABORATI I FAQ
I problemi pratici che le emittenti stanno affrontando per predisporre la complessa documentazione tecnica (da consegnare entro il 15/11/06) paiono superiori al previsto. Per venire incontro ai numerosi dubbi che hanno investito gli operatori, l’AGCOM (che pochi giorni ha predisposto la terza release del software gestionale) ha elaborato una serie di FAQ, (domande ricorrenti sul Catasto nazionale delle frequenze) visionabili all’indirizzo web http://www.agcom.it/faq_.htm

TV: GENTILONI, DL SULLA LEGGE ‘GASPARRI’ IN CDM“
Il decreto legge di riordino della legge 112, cosiddetta ‘Gasparri’, sarà presentato in Consiglio dei Ministri entro la metà di ottobre”. Lo ha affermato il ministro delle Comunicazioni Gentiloni. Il ministro ribadisce che “il governo abbasserà le soglie di ingresso della transizione al digitale. Avremo la possibilità di un maggior numero di attori e di soggetti nel digitale”. Alle parole di Gentiloni risponde proprio l’ex ministro Gasparri: “Se sarà varata una riforma della legge, la affonderemo in Senato”.

ANTITRUST: OK A RCS BROADCAST ALL’ACQUISIZIONE DI IMPIANTI
Dopo il parere favorevole dell’AGCOM, nessuna istruttoria è stata aperta dall’Antitrust in merito all’operazione di acquisizione da parte di RCSB (appartenente al gruppo RCS Media Group) degli impianti di radiodiffusione sonora di proprietà di Radio Sudio 105 (società proprietaria dell’emittente radiofonica locale a carattere commerciale “Radio Studio 105 – Rete 105” , operanti rispettivamente sulla frequenza di 105.100 Mhz, ubicato a Parma e sulla frequenza di 88.500 Mhz ubicato a Saint Vincent (AO).

ANTITRUST: OK A EL.INDUSTRIALE ALL’ACQUISIZIONE DI IMPIANTI
Dopo il parere favorevole dell’AGCOM, nessuna istruttoria è stata aperta dall’Antitrust in merito all’operazione di acquisizione da parte di Elettronica Industriale (operatore di rete a carattere nazionale esercente i multiplex in digitale terrestre “Mediaset 1 e Mediaset 2” ed il costituendo multiplex in tecnica DVB-H “Mediaset 3”, controllata da R.T.I. il cui capitale è detenuto interamente da Mediaset S.p.A.) di un impianto radiotelevisivo di proprietà di TV Italia nel comune di Brindisi con la relativa frequenza (canale 37 UHF).

ANTITRUST: OK A 3EL.INDUSTRIALE ALL’ACQUISIZIONE DI IMPIANTI
Dopo il parere favorevole dell’AGCOM, nessuna istruttoria è stata aperta dall’Antitrust in merito all’operazione di acquisizione da parte di 3Elettronica Industriale (società controllata interamente da H3G S.p.A. attiva in Italia nella fornitura di servizi di comunicazione mobile in tecnica numerica UMTS) di: a) un ramo di azienda di proprietà di Telecampione (società radiotelevisiva locale operante in alcune regioni italiane del Nord Ovest) costituito da 2 impianti di trasmissione televisiva e relative frequenze; b) un ramo di azienda di proprietà di Lombardia Televisione (società radiotelevisiva locale operante in varie regioni italiane) costituito da 9 impianti di trasmissione televisiva e relative frequenze e nella contestuale vendita a Lombardia Televisione, da parte di 3Elettronica, di 2 impianti e relative frequenze.

CORECOM UMBRIA: PREMIO NAZIONALE DI PRODUZIONE TV
Il CO.RE.COM. Umbria ha indetto la prima edizione del Premio Nazionale di produzione televisiva “Piccoli Comuni” nell’ambito del concorso regionale “Comunicare in Umbria”, con l’obiettivo di incentivare e valorizzare la creatività e la produzione televisiva delle emittenti private locali che operano su tutto il territorio nazionale. Le emittenti interessate dovranno produrre un programma Tv di 15 minuti (oppure presentare un programma già andato in onda) che metta in risalto la ricchezza del patrimonio storico, culturale, paesaggistico, enogastronomico di un piccolo comune d’Italia. Termine per la consegna, il 6 novembre 2006. Il bando di concorso è pubblicato sul sito del CO.RE.COM.: www.corecom.umbria.it

CORECOM FVG: SCARSA PRESENZA FEMMINILE NEI TG REGIONALI
Franco Del Campo, presidente del CO.RE.COM. del Friuli Venezia Giulia, durante la presentazione del monitoraggio realizzato in un periodo di oltre 40 giorni tra maggio e giugno di quest’anno, sui telegiornali mandati in onda dalle emittenti che operano nella regione, ha dichiarato che “il mondo femminile, nell’informazione televisiva regionale, rimane del tutto minoritario, ma è la realtà, soprattutto a livello istituzionale, politico ed economico, che da’ poco spazio alle donne, e i media registrano questa realtà”.

C.N.T. – Coordinamento Nazionale Televisioni – SEDE LEGALE: P.zza Municipio, 80 – 80133 Napoli SEDE OPERATIVA: Via Bari, 19 – 72013 Ceglie Messapica TEL. 337941697 TEL e FAX. 0804839707
SITO INTERNET: www.coordinamentonazionaletelevisioni.it
EMAIL: info@coordinamentonazionaletelevisioni.it
Direttore Costantino Federico
Reg.Trib.in corso
SEDE: P.zza Municipio, 80 – 80133 NAPOLI
TEL.337941697 – FAX:0818383118 – 0831377510

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - CNT Informa n. 33 - Pubblichiamo il nuovo numero del bollettino del Coordinamento Nazionale Televisioni

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL