Concessionarie pubblicità. Mondadori e Mediaset: in Mediamond la raccolta pubblicitaria per web, radio e periodici

I Consigli di Amministrazione di Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. e di Mediaset S.p.A. hanno approvato le linee generali di un’operazione di integrazione delle attività di raccolta pubblicitaria di Mondadori Pubblicità S.p.A., controllata da Arnoldo Mondadori Editore S.p.A., in Mediamond S.p.A., joint venture costituita nel 2009 e pariteticamente partecipata da Mondadori Pubblicità S.p.A. e da Publitalia ’80 S.p.A.

Nello specifico, il progetto riguarda l’integrazione in Mediamond, che già gestisce la vendita degli spazi pubblicitari sui siti web editi dal Gruppo Mondadori, da R.T.I. e da editori terzi, delle attività relative alla raccolta su testate periodiche ed emittenti radiofoniche facenti capo a Mondadori Pubblicità S.p.A. L’operazione permetterà di creare, in capo ad un unico soggetto societario – Mediamond S.p.A. – la più completa concessionaria di raccolta pubblicitaria integrata per le attività nei magazine, radio e web in Italia. Per Mondadori si tratta di un’operazione – inserita in un processo più ampio di innovazione del modello di business – che contribuirà ad affermare ancora di più la leadership del Gruppo, grazie a un approccio nuovo, sostenuto da sinergie importanti e da modelli di offerta più adatti alla nuova realtà del mercato. Le aziende hanno bisogno di rispondere alle esigenze dei loro potenziali clienti su tutte le piattaforme possibili e in qualsiasi momento della giornata: la nuova Mediamond, con digitale, periodici e radio, le potrà guidare su questo percorso. Per Mediaset il potenziamento di Mediamond permette di collocare l’offerta del Gruppo ai vertici dell’innovazione del settore e di interpretare le nuove esigenze degli investitori. Ora le imprese possono trovare all’interno di un’unica concessionaria sia mezzi leader nel proprio mercato di riferimento sia la possibilità di costruire piani multimediali per rendere più creativa e più efficiente la propria comunicazione. Nello specifico, l’operazione si articolerà attraverso: (i) conferimento da Mondadori Pubblicità S.p.A. a Mediamond S.p.A. del ramo di azienda commerciale relativo alle attività di raccolta pubblicitaria sulle testate periodiche e radiofoniche edite da Mondadori e da editori terzi. Il ramo d’azienda è stato oggetto di relazione di stima predisposta da esperti indipendenti; (ii) aumento di capitale di Mediamond S.p.A. riservato a Publitalia ’80 S.p.A. con conseguente mantenimento delle partecipazioni paritetiche detenute in Mediamond S.p.A. dagli attuali azionisti. L’attività di Mondadori Pubblicità S.p.A. si concentrerà esclusivamente sulla gestione delle operations, ovvero la prestazione di servizi di supporto operativo alla raccolta pubblicitaria. I benefici economici attesi dall’operazione mirano a un progressivo assorbimento del margine negativo di Mondadori Pubblicità S.p.A. grazie al miglioramento nella capacità di generare nuovi ricavi. Contestualmente il Gruppo Mediaset vedrà valorizzata la raccolta pubblicitaria sui propri siti Internet che verranno proposti attraverso una rete vendita più estesa ed esperta in settori tipicamente “verticali”. La proposta commerciale online verrà ulteriormente rafforzata dalla facoltà per i clienti di accedere, sia in modalità integrata sia stand alone, a mezzi complementari al web come magazine e radio. Mediamond non sarà invece attiva nell’area televisiva: la raccolta pubblicitaria sulle reti gratuite Mediaset continuerà a essere effettuata esclusivamente da Publitalia e la raccolta sulle reti pay esclusivamente da Digitalia. Parti Correlate – Il caso in oggetto si configura quale operazione fra parti correlate: Mondadori Pubblicità S.p.A., società controllata direttamente da Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.; Publitalia ’80 S.p.A., società controllata direttamente da Mediaset S.p.A.; Mediamond S.p.A., società partecipata pariteticamente dalle stesse Mondadori Pubblicità S.p.A. e Publitalia ’80 S.p.A.. Le linee generali dell’operazione sono state approvate dai Consigli di Amministrazione anche a seguito dei motivati pareri favorevoli espressi dai rispettivi Comitati di amministratori indipendenti per le operazioni con le parti correlate, in conformità alle disposizioni del regolamento Consob 17221 del 12 marzo 2010 come successivamente modificato e integrato (“Regolamento Consob”) e alle relative procedure adottate in merito dai Consigli di Amministrazione. Relativamente e limitatamente alla procedura adottata dal Consiglio di Amministrazione di Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. in materia di operazioni con parti correlate, si rileva inoltre che l’operazione si configurerebbe quale operazione di “maggiore rilevanza”, comportando, rispetto all’attivo consolidato Mondadori al 30 settembre 2013, il superamento degli indici di rilevanza dell’attivo e delle passività, quali identificati ai sensi dell’art. 4 del Regolamento Consob e recepiti (nel rapporto del 2,5%) nella relativa procedura adottata dal Consiglio di Amministrazione. A seguito della definizione dell’operazione e nei termini di cui all’art. 5 del Regolamento Consob, Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. procederà quindi alla pubblicazione del documento informativo ai sensi del medesimo articolo 5. Relativamente alla procedura adottata dal Consiglio di Amministrazione di Mediaset S.p.A. in materia di operazioni con parti correlate, l’operazione si configura quale operazione di minore rilevanza. Il Comitato degli Indipendenti per le operazioni con parti correlate ha espresso all’unanimità parere favorevole sull’interesse della società e dei suoi azionisti al compimento dell’operazione, nonché sulla convenienza e correttezza sostanziale delle relative condizioni. La definizione dell’operazione, subordinata al regolare espletamento della procedura di informativa sindacale di legge, è prevista entro la fine dell’esercizio 2013 con effetti dal 1 gennaio 2014, a seguito della definitiva approvazione anche da parte dei competenti organi sociali delle società controllate interessate e la stipula degli atti esecutivi del conferimento e dell’aumento di capitale di Mediamond S.p.A. (E.G. per NL)
printfriendly pdf button - Concessionarie pubblicità. Mondadori e Mediaset: in Mediamond la raccolta pubblicitaria per web, radio e periodici