Concorrenza sleale

Utilizzazione dell’elenco clienti posseduto da ex agente e vendite sottocosto


di Ettore Battelli, Docente SSPL Roma Tre – Dottorando di Ricerca “Mercato e consumatori” Scuola Dottorale Internazionale di Diritto ed Economia “T. Ascarelli”
da Quotidiano Giuridico N 20/10/anno 2006
La sentenza in esame, pur statuendo che avvalersi delle informazioni in possesso dell’ex dipendente di una impresa concorrente che, prima di dimettersi, si sia appropriato dei tabulati contenenti l’elenco dei clienti con i prodotti acquistati ed i prezzi praticati, al fine di contattare, sulla scorta dei dati contenuti nei documenti sottratti, i soggetti indicati negli stessi offrendo loro i medesimi prodotti e praticando loro un ribasso dei prezzi, costituisce una fattispecie illecita di concorrenza ai sensi dell’art. 2598 n. 3, non ne ravvisa nel giudizio di cui è causa tutti gli elementi di prova.

printfriendly pdf button - Concorrenza sleale