Contributi editoria: salvi fino al 2012. Passa al Senato odg “provvidenziale”

Il Governo è impegnato a prorogare, almeno fino al primo gennaio 2012, l’entrata in vigore delle norme previste dalla Finanziaria 2010 che stabiliscono che i contributi per l’editoria spettano esclusivamente nel limite dello stanziamento iscritto sul bilancio della Presidenza del Consiglio, procedendo se necessario al riparto proporzionale dei contributi.

Lo prevede un ordine del giorno approvato l’8 febbraio 2010 dalla commissione Affari costituzionali del Senato al decreto legge milleproroghe. Lo stesso Ordine del giorno della Commissione, che sarà sottoposto all’esame dell’Aula, impegna il Governo «a presentare entro il 30 giugno 2010 un disegno di legge di riforma dei contributi all’editoria, finalizzato a introdurre norme di maggior rigore nei criteri di accesso e di assegnazione dei contributi». Tali norme devono essere finalizzate «a ridurre il fabbisogno necessario per far fronte a questo impegno di tutela del pluralismo e a ristabilire in modo pieno il carattere di diritto soggettivo ai contributi diretti all’editoria, garantendo al contempo una riduzione dei relativi oneri dello Stato». (fonte RADIOCOR)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Contributi editoria: salvi fino al 2012. Passa al Senato odg "provvidenziale"

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL