Controversie operatori/utenti: nuove attribuzioni ai Corecom da Agcom

Dal 1° gennaio 2010 anche gli utenti di Campania e Molise potranno rivolgersi ai Co.Re.Com. delle rispettive Regioni per il tentativo obbligatorio di conciliazione delle controversie con gli operatori di comunicazioni elettroniche e per le richieste di provvedimenti temporanei.

A partire dalla stessa data gli utenti delle Regioni Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Puglia, Toscana, Umbria e della provincia di Trento che, dopo l’esito negativo della conciliazione, intendono chiedere la definizione della controversia all’Autorità dovranno rivolgersi direttamente ai Co.Re.Com. delle proprie regioni, anche per le relative richieste di provvedimenti temporanei.
printfriendly pdf button - Controversie operatori/utenti: nuove attribuzioni ai Corecom da Agcom