Creatività promozionale delle radio italiane: reazioni dei lettori

Gli editori radiofonici italiani sono (ancora) creativi. E’ che hanno finito i soldi….


La nostra provocazione odierna (Promozione radio: dov’è finita la creatività italiana?) ha già generato alcune prese di posizioni prevedibili, che riportiamo in vista dell’instaurazione di un proficuo dibattito sulla questione.

Ci scrive un operatore locale:

“(…) il motivo c’è ed è evidente. Io è un paio di anni che sto studiando il modo di entrare nella radiofonia Spagnola (in particolare Barcellona). Lì le radio sono assolutamente strutturate diversamente rispetto a quelle italiane e, contrariamente che da noi, hanno dei fatturati molto alti. La radio loro la usano veramente come un’azienda ….. qui da noi è un po’ una lobby:
le grandi lo fanno per politica, i piccoli attendono di morire o di essere comprati dai grandi. Probabilmente in Italia si spendono anche tanti soldi, ma non c’è un vero interesse per far crescere il proprio nome, tanto “la nazionale” che si raccoglie è quella…
Le locali NON vengono quasi piu’ prese in considerazione: quindi fare o non fare pubblicità cambia poco; se poi si decide di spendere soldi allora vai sulla cosa piu’ scontata che alla fine costa anche meno: se metti la pubblicità su una pompa di benzina la legge solo chi ne usufruisce; se metti un cartellone a fianco dell’imbocco dell’autostrada la possibilità di essere visti aumenta!
Purtroppo la creatività degli Italiani è veramente “svanita” rispetto all’estero (RADIO 3iii, in Svizzera, utilizzava i propri distributori per gar girare sacchetti di plastica ed altro con il marchio), ma sicuramente perchè sono svaniti… i soldi.(p.s. Cadena 100 è anche quotata in borsa ….)” (email firmata)

Sulla stessa falsariga un altro lettore:

“Io di idee anche più stravolgenti di quella di Cadena 100 ne avrei un’infinità… Ma l’investimento chi me lo ripaga? La pubblicità locale? Lasciamo perdere… Quella nazionale? E chi l’ha mai vista?”

Per commenti: redazione@newslinet.it

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Creatività promozionale delle radio italiane: reazioni dei lettori

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL