Cuffiette, pericolose interferenze

Per pacemaker e altri impianti cardiaci i magneti delle cuffiette potrebbero rivelarsi dannosi


Punto Informatico

Roma – La severa autorità statunitense FDA ha già escluso che i player mp3 possano interferire col regolare funzionamento di pacemaker e defribrillatori da impianto, ma più di qualche dubbio viene ora sollevato sulle cuffiette.

Esperti stanno infatti valutando se i magneti contenuti nella stragrande maggioranza delle cuffiette per player, che contengono neodimio per assicurare un’alta qualità del suono, non possano invece rappresentare un rischio.

In occasione di una conferenza della American Heart Association i ricercatori del Medical Device Safety Institute presso il Beth Israel Medical Center di Boston, che già in passato hanno rilevato rischi per certe possibili innovazioni tecnologiche nel settore, hanno raccontato che vi sono problemi potenziali, sebbene in condizioni “estreme”.

Abbiamo rilevato una rispondenza degli impianti, hanno spiegato i medici, piazzando le cuffiette sui petti dei pazienti, direttamente in prossimità dei dispositivi impiantati. “Per pazienti con pacemaker – hanno spiegato – l’esposizione alle cuffiette può tradursi in un segnale inviato dal dispositivo al cuore, alterando il ritmo. L’esposizione di un defribrillatore da impianto, invece, può disattivare temporaneamente il device”. Va detto comunque che nei casi in cui si sono verificate interferenze nessun problema si è più verificato dopo l’allontamento delle cuffiette.

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Cuffiette, pericolose interferenze

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL