DiBcom realizza un aumento di capitale di 20 milioni di euro

NATIXIS, nuovo partner finanziario di DiBcom, si unisce agli attuali investitori internazionali che rinnovano la loro fiducia nel leader mondiale della TV Mobile e partecipa alla nuova operazione finanziaria


comunicato stampa DiBcom

Parigi, 4 Luglio 2007 – DiBcom, l’azienda di semiconduttori leader al mondo nel settore delle soluzioni per la TV Mobile, annuncia la finalizzazione del suo quinto aumento di capitale per un totale di 20 milioni di euro (27 milioni di dollari), totalizzando un investimento totale di oltre 60 milioni di euro (80 milioni di dollari).

In questa operazione DiBcom ha potuto contare sulla fiducia di un nuovo partner finanziario, NATIXIS, che finanzia il 50% di questa nuova raccolta di fondi, vale a dire 10 milioni di euro sotto forma di un prodotto strutturato a partire da un’obbligazione convertibile in azioni. La seconda metà dell’operazione proviene dagli investitori storici di DiBcom: 3i, Cipio Partners, Convergent Capital, Crédit Agricole Private Equity, Intel Capital, Partech International, SGAM Alternative Investments, UMC Capital e WI Harper.

Questo nuovo finanziamento permetterà a DiBcom di accelerare la propria crescita a livello internazionale, di sostenere il dipartimento di Ricerca e Sviluppo e di consolidare la sua posizione di leader in vista dell’arrivo nel 2008 della TV Mobile su numerosi altri mercati europei e internazionali. Il lancio della TV Mobile ha già riscosso successo in Italia, Finlandia, Russia, Sud Africa, Albania e Vietnam. Secondo gli analisti di Rethink Research attualmente in tutto il mondo sono in atto oltre 300 test sulla TV Mobile, il 73% dei quali secondo lo standard DVB-H.

La società DiBcom è la società francese fondata nel giugno 2000 leader nel settore della TV mobile. Con 150 dipendenti in tutto il mondo e un fatturato in forte crescita, la società riveste un ruolo chiave nei diversi settori del mercato della TV Mobile, dall’automotive al settore PC, fino al promettente mercato della telefonia mobile e dei prodotti multimediali portatili, e ha già prodotto diversi milioni di circuiti integrati per ognuno di questi mercati.

Un periodo di transizione per l’Europa

Dopo il lancio in Italia nel giugno dello scorso anno, la TV Mobile sui telefoni cellulari dovrebbe vedere la luce nel 2008 in Francia, Germania, Svizzera, Austria e Spagna. I gestori di questi Paesi prevedono in effetti per il 2008 il lancio della diffusione di una quindicina di canali per la telefonia mobile in vista del campionato europeo di calcio. Il lancio dei nuovi servizi potrà inoltre contare sull’evento sportivo internazionale per eccellenza: le Olimpiadi di Pechino.

Dopo il grande successo della TV Digitale Terrestre, attualmente a disposizione di oltre 350 milioni di persone in Europa, la TV mobile diventerà uno dei mercati a più forte crescita.

Secondo i risultati di uno studio condotto da Screen Digest, questo mercato attirerà oltre 130 milioni di consumatori entro il 2011 e costituirà un’importante prospettiva di crescita per tutti gli attori coinvolti (operatori, canali TV, produttori…) con un profitto stimato a 4,7 miliardi di euro.

Crescita e leadership di DiBcom e della sua tecnologia

Dopo essersi posizionata come società pioniera della TV Mobile con il lancio nel 2005 di un circuito compatibile con lo standard DVB-H, all’inizio del 2006 DiBcom ha presentato il primo circuito al mondo che offriva in un unico chip tutta la catena di ricezione (tuner e demodulatore). Nel febbraio 2007, DiBcom ha presentato altri due componenti altamente innovativi a 90 nm. Il primo chip garantisce la ricezione in DVB-H al prezzo più basso del mercato, mentre il secondo permette la ricezione di più standard differenti (inclusi il DAB e T-DMB) e multibanda (VHF, UHF e Banda-L), garantendo grande flessibilità, ottime prestazioni e costi ridotti. Grazie ad una tecnologia estremamente avanzata, i chipset DiBcom sono presenti in quasi tutti i telefoni cellulari attualmente in vendita sul mercato della TV mobile, in particolare in Italia: LG, Sagem e Samsung. DiBcom è inoltre presente in numerosi prototipi DVB-H di altri importanti costruttori di telefonia mobile.

“Nel ruolo di società pioniera della progettazione dei chip per la ricezione della TV Mobile, DiBcom è riuscita ad imporsi come LA società leader del settore. La nostra tecnologia si dimostra superiore a quella dei nostri concorrenti soprattutto confrontando la qualità della ricezione su un telefono cellulare, in particolare durante gli spostamenti in città. Mentre i cellulari dotati di chip di produzione DiBcom non perdono nemmeno un secondo delle trasmissioni, i pochi che non utilizzano i nostri prodotti perdono spesso il segnale” ha dichiarato Yannick Lévy, CEO di DiBcom. “La fiducia dei nostri investitori ci ha permesso di creare delle basi solide, fonte del successo del nostro sviluppo. Oggi, con l’arrivo della TV Mobile in Europa e in molti altri Paesi extra-europei, raggiungiamo un nuovo traguardo ed entriamo in una fase importante del nostro sviluppo. Grazie a questo nuovo apporto finanziario, per il quale tengo a ringraziare i nostri investitori storici ed il nostro nuovo partner NATIXIS, DiBcom potrà rinforzare la sua posizione sui diversi mercati e sostenere lo sviluppo tecnologico”.

NATIXIS, nuovo partner finanziario

DiBcom dà il benvenuto ad un nuovo partner finanziario.

NATIXIS, una delle principali banche d’affari in Francia e in Europa, si unisce al gruppo di investitori che hanno contribuito allo sviluppo di DiBcom.

“Contribuire al successo di una società di prodotti ad alta tecnologia come DiBcom è davvero appassionante” afferma Jean-François Tiné, Responsabile dei Mercati Azionari Primari di NATIXIS. “La nostra esperienza settoriale, in particolare nei settori delle telecomunicazioni e della tecnologia, ci ha permesso di cogliere al meglio il potenziale di DiBcom. Attraverso questo finanziamento strutturato dalle nostre équipe di finanziamento e mercati azionistici primari sulle esigenze specifiche della società, siamo lieti di dimostrare la nostra fiducia nel modello di business di DiBcom e nei suoi Manager”.

Maggiori informazioni su DiBcom

DiBcom è al cuore della TV mobile. In qualità di azienda di semiconduttori che progetta chipset ad alte prestazioni, DiBcom rende possible la ricezione portatile a basso assorbimento energetico in ogni luogo a velocità che possono raggiungere i 200 Km/h. Le soluzioni dell’azienda sono utilizzate nei dispositivi del settore automobilistico, dei PC, telefoni cellulari ed altri dispositivi portatili. DiBcom ha una vasta esperienza nella risoluzione dei problemi di ricezione della Televisione Digitale Terrestre nei contesti reali ed è stata in grado di superare le principali barriere tecnologiche che ostacolano l’erogazione di servizi con alti standard qualitativi. L’azienda ha sviluppato algoritmi brevettati e architetture per la stima rapida e accurata dei canali e la compensazione Doppler. I suoi chipset sono compatibili con gli standard mondiali di Digital Video Broadcast DVB-T, DVB-H, T-DMB e ISDB-T.

Per maggiori informazioni, visitare il sito: www.dibcom.com

printfriendly pdf button - DiBcom realizza un aumento di capitale di 20 milioni di euro