Digitale terrestre, interferenze internazionali: il ministro allo Sviluppo Economico Romani incontra il Segretario di Stato sloveno Györkös

Il Ministro dello Sviluppo Economico, Paolo Romani, ha incontrato oggi József Györkös, Segretario di Stato del Ministro, della Scienza della Tecnologia sloveno.

Durante l’incontro, secondo un comunicato del MSE, "si sono poste le basi per il raggiungimento di un accordo bilaterale per il coordinamento e l’ottimizzazione dell’utilizzo delle risorse radio frequenziali per entrambi i Paesi". "Il passaggio alla tecnologia digitale televisiva, che coinvolgerà tutto il nord Italia entro la fine del 2010 – spiega il dicastero di Romani –  risulta essere l’occasione per risolvere attraverso una pianificazione condivisa e congiunta, nel rispetto e a salvaguardia dei principi internazionali e delle esigenze dei due Paesi, i problemi interferenziali che gravano sul sistema radio televisivo". In punto procedurale, si procederà "con l’attivazione di un tavolo tecnico bilaterale composto dalle Amministrazioni e Autorità slovene e italiane per l’approfondimento dei termini tecnici dell’accordo. I principi che saranno stabiliti consentiranno all’Autorità per le Garanzie delle Comunicazioni di procedere alla pianificazione delle frequenze per le aree che saranno a breve interessate dalla transizione al digitale e la successiva assegnazione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico".
printfriendly pdf button - Digitale terrestre, interferenze internazionali: il ministro allo Sviluppo Economico Romani incontra il Segretario di Stato sloveno Györkös