DTT, interferenze internazionali: ecco i canali incompatibili espunti dalla pianificazione

Pubblicato oggi sul sito dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni il provvedimento di modifica del Piano di assegnazione delle frequenze per il servizio televisivo digitale terrestre nelle aree locali approvato il 23 settembre scorso.

Il provvedimento dell’Autorità rappresenta la prima fase di attuazione della legge n. 9 del 2014 nella misura in cui individua le frequenze assegnate ad operatori italiani che devono essere escluse dalla pianificazione, in quanto riconosciute e utilizzate dai Paesi confinanti e oggetto di accertate interferenze verso gli operatori esteri. La delibera n. 480/14/CONS riporta le tabelle degli Allotments/Assignments dei canali degli stati esteri interferiti dalle emissioni italiane e la tabella dei canali esclusi dlla pianificazione italiana regione per regione. Al provvedimento dell’Autorità sarà affiancato nei prossimi mesi il quadro normativo e regolamentare che completerà il percorso necessario alla piena attuazione della legge n. 9 del 2014. (E.G. per NL)
printfriendly pdf button - DTT, interferenze internazionali: ecco i canali incompatibili espunti dalla pianificazione