DTT. Mise: al via procedura assegnazione diritti d’uso frequenze non assegnate a operatori di rete nazionali

Online sul sito del Ministero dello Sviluppo economico le linee guida sui criteri e le modalità che saranno adottati "per la formazione di graduatorie regionali di operatori di rete televisivi operanti in ambito locale".

Lo rende noto il dicastero, sottolineando che le graduatorie sono "finalizzate all’assegnazione di diritti d’uso di frequenze, attribuite a livello internazionale all’Italia e non assegnate a operatori di rete nazionali (frequenze coordinate), per il servizio televisivo digitale terrestre". L’assegnazione di queste frequenze (in realtà di non eccelsa qualità tecnica, come dimostrato dal fatto che trattasi delle risorse non assegnate nella gara per il dividendo DTT interno) "sarà regolata da specifici bandi di gara per ciascuna frequenza e per ciascuna regione indicata dall’Agcom. L’obiettivo della pubblicazione delle linee guida è di acquisire gli orientamenti, le osservazioni e i commenti dei soggetti interessati entro il termine del 14 marzo". (E.G. per NL)
printfriendly pdf button - DTT. Mise: al via procedura assegnazione diritti d'uso frequenze non assegnate a operatori di rete nazionali
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - DTT. Mise: al via procedura assegnazione diritti d'uso frequenze non assegnate a operatori di rete nazionali

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL