DTT, Umbria. Vinti (Regione): Giunta sostiene adeguamento relay programmi degli enti locali (art. 30 D. Lgs. 177/2005)

”Massimo sostegno della Giunta regionale per la compilazione delle richieste di autorizzazione necessarie e, soprattutto, la disponibilita’ di un cofinanziamento per le spese di installazione della tecnologia necessaria alla copertura di tutto il territorio regionale”.

Lo ha assicurato l’assessore alle infrastrutture tecnologiche della Regione Umbria, Stefano Vinti, in un incontro tenutosi ieri con gli enti locali nel cui territorio sono presenti impianti di loro proprieta’ nei quali e’ necessario l’adeguamento per la trasmissione del digitale terrestre. Si tratta dei comuni di Baschi, Cerreto, Citta’ di Castello, Foligno, Nocera, Cascia, Sellano, Monte Santa Maria in Tiberina. L’appuntamento, al quale ha partecipato la maggior parte degli enti coinvolti, era finalizzato a mettere in condizione tutti gli impianti di trasmettere i programmi del servizio pubblico. ”Stando alle prime rilevazioni effettuate – ha affermato Vinti – non solo il passaggio al digitale e’ stato molto meno traumatico di quanto accaduto in altre regioni ma ha consentito altresi’ un notevole miglioramento nella ricezione del servizio”. (ASCA)
 
 
printfriendly pdf button - DTT, Umbria. Vinti (Regione): Giunta sostiene adeguamento relay programmi degli enti locali (art. 30 D. Lgs. 177/2005)
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - DTT, Umbria. Vinti (Regione): Giunta sostiene adeguamento relay programmi degli enti locali (art. 30 D. Lgs. 177/2005)

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL