Editoria, contributi: operatività dal 01/01/2010 con riguardo ai contributi del 2009. Per il 2008 rimane salva la normativa vigente, salvo disposizioni minori

Bonaiuti: “Abbiamo ancora dinanzi a noi un anno per cercare di arrivare ad una legge condivisa sull’editoria”


I drastici tagli economici previsti e il rivoluzionamento delle norme per la carta stampata e per le radio e tv previsti dal Regolamento hanno scontentato tutti anche per la loro dubbia legittimità, al punto che il sottosegretario Bonaiuti ha annunciato mercoledì scorso alla camera in Commissione VII cultura: “L’operatività delle norme non partirà più dal primo gennaio 2009, ma è stata spostata al primo gennaio 2010, e riguarderà quindi i contributi del 2009, mentre per quelli del 2008 rimane salva la normativa vigente, con l’eccezione di alcune disposizioni minori. Abbiamo ancora dinanzi a noi un anno per cercare di arrivare ad una legge condivisa sull’editoria. A differenza di quanto ho letto su molti giornali, questa non è una legge sull’editoria ma un semplice regolamento: dovremo poi fare uno sforzo complessivo per arrivare a una legge, mi auguro condivisa”. Dà conto di questa inportante novità il CONNA, associazione di emittenti radiotelevisive locali.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Editoria, contributi: operatività dal 01/01/2010 con riguardo ai contributi del 2009. Per il 2008 rimane salva la normativa vigente, salvo disposizioni minori

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL