Editoria. ISTAT: consumo beni culturali giù rispetto a 10 anni fa

editoria e cultura - Editoria. ISTAT: consumo beni culturali giù rispetto a 10 anni fa

Nel 2005 il 58% della popolazione leggeva giornali e riviste, oggi il consumo è prevalentemente sul web.
Le statistiche ISTAT sul consumo dei prodotti culturali da oltre 10 anni a questa parte ci raccontano di come la popolazione italiana preferisca leggere i giornali via web e scaricare libri da internet piuttosto che acquistarli in libreria o al supermercato. Le lettrici più colte sono le donne, che si distaccano con il 2% dal pubblico maschile per libri letti durante l’anno, e i giovani tra 20-24 anni residenti al Centro-Nord.
Nel 2016 sono cresciute del 50% le stime riguardanti il consumo di attività culturali come cinema, spettacoli e sport che coinvolgono le famiglie. Secondo le statistiche dell’ISTAT dal 2005 sono sempre meno i nuclei famigliari che spendono per la cultura, preferendo investire su beni primari, come quelli alimentari. Infatti, dopo l’apice del 58,3% nel 2006, oggi i consumi culturali sono scesi fino al 43,9%.giornali 300x189 - Editoria. ISTAT: consumo beni culturali giù rispetto a 10 anni fa
Rispetto al 2015, la percentuale di persone che leggono quotidiani si è abbassata assieme a quella riguardante la cultura generale del paese: dal 42% di persone che leggono libri nel 2015, al 40,5% del 2016. Tra i lettori più forti ci sono le donne, lavoratrici e laureate, e i giovani dai 6 ai 24 anni, in particolar modo maggiorenni.
Il divario resta comunque ampio tra Nord e Sud, nonostante in Sardegna ci sia un’alta percentuale di lettori di quotidiani, seconda solo a Bolzano con quasi il 70% della popolazione di lettori e al Friuli-Venezia Giulia con il 61,2%.
Aumentano le percentuali di consumatori, se si considerano i prodotti culturali sul web. La percentuale è salita dal 30,5% della popolazione nel 2015, al 33,8% del 2016. Anche qui la percentuale di lettori è più alta tra i giovani dai 20 ai 24 anni: il 53,9% della popolazione usa internet per scaricare libri o leggere giornali on-line. L’informazione culturale sul web è più diffusa sempre tra i giovani nel Nord-Ovest, nonostante nel mezzogiorno si verifichi una diminuzione di consumo culturale sul web rispetto al 2015.news20online11 300x199 - Editoria. ISTAT: consumo beni culturali giù rispetto a 10 anni fa
Grazie alle recenti iniziative del Ministero della Cultura sul cinema e i musei è aumentata la stima di persone che frequentano luoghi di cultura; nonostante permanga il divario tra Centro-Nord e Mezzogiorno con un gran margine di ampiezza. Per quanto riguarda il cinema la fruizione di spettacoli è molto più diffusa nei giovani tra gli 11 e i 24 anni.
Dal 2016 la popolazione italiana consuma il 50% in più di prodotti culturali come cinema e concerti di musica diversa da quella classica. Relativamente allo sport, la fruizione è in aumento dal 2016 e riguarda circa un terzo della popolazione, in particolar modo gli uomini, nonostante la quota più alta di sedentari si riscontri nel mezzogiorno con un 25,7%. (S.H. per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Editoria. ISTAT: consumo beni culturali giù rispetto a 10 anni fa

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL