Fiscale. Controlli su pochi documenti in azienda sufficienti per l’accertamento

(Cassazione.net) – La contabilità quasi assente in azienda non ferma il fisco che può quindi accertare induttivamente il reddito basandosi esclusivamente su “piccoli campioni” di documenti fiscali raccolti nella sede dell’impresa.

Lo ha stabilito la Cassazione che, con la sentenza n. 3853 del 18 febbraio 2009, ha accolto il ricorso dell’amministrazione finanziaria ritenendo legittimo l’accertamento basato su nove documenti rintracciati nelle sede di un’impresa con grosso fatturato. >> Scarica la Sentenza!

printfriendly pdf button - Fiscale. Controlli su pochi documenti in azienda sufficienti per l’accertamento
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Fiscale. Controlli su pochi documenti in azienda sufficienti per l’accertamento

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL