Friuli Venezia Giulia, Trieste. Elezioni comunali del 16 e 17 maggio: inizio della Par condicio

Con l’odierna affissione dei manifesti di convocazione dei comizi elettorali per le elezioni comunali del 16 e 17 maggio (sono interessati al voto 9 comuni, tutti con popolazione inferiore ai 15.000 abitanti) inizia formalmente la Par condicio.

In attesa della pubblicazione dell’apposito regolamento di attuazione da parte dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom) che detterà le disposizioni per le televisioni e le radio locali nonché per i quotidiani ed i periodici, trovano applicazione le indicazioni contenute nel Codice di autoregolamentazione delle emittenti radiofoniche e televisive locali (D.M. 8 aprile 2004) e nella legge n. 28 del 2000. Le emittenti televisive e radiofoniche locali che intendono trasmettere Messaggi autogestiti a pagamento (Map) per le Elezioni comunali possono da oggi iniziare a dare notizia dell’offerta dei relativi spazi mediante un avviso da trasmettere, almeno una volta al giorno nella fascia oraria di maggiore ascolto, per tre giorni consecutivi. In merito al contenuto dell’avviso si rimanda alla lettura dell’art. 6 del citato Codice, mentre per i Messaggi a pagamento su quotidiani e periodici valgono le disposizioni contenute all’art. 7 della legge n. 28/00. Per i Messaggi autogestiti gratuiti (Mag) si deve invece attendere la pubblicazione del regolamento Agcom, prevista per la metà di aprile; da quella data le emittenti avranno 5 giorni per comunicare al Corecom la loro intenzione di mettere a disposizione degli spazi, mentre dal 6° giorno fino alla data di presentazione delle candidature spetterà ai soggetti politici comunicare alle emittenti ed al Corecom la loro volontà di fruire degli stessi. Come in passato saranno resi disponibili sul sito del Corecom (www.corecomfvg.it) e dell’Agcom (www.agcom.it) i relativi modelli di richiesta, nonché tutti i comunicati e le informazioni necessarie nell’apposita sezione denominata “Par Condicio”.
printfriendly pdf button - Friuli Venezia Giulia, Trieste. Elezioni comunali del 16 e 17 maggio: inizio della Par condicio