Germania: al via lo spionaggio autorizzato di pc e abitazioni private

E’ la prima volta nella storia che BKA -corpo di polizia di 5.000 agenti- riceve l’autorizzazione per questo tipo di interventi


(ADUC.it) – La Germania entra nel nuovo anno con una legge che autorizza lo spionaggio online di computer privati da parte della Polizia per le indagini criminali (BKA), che assume cosi’ la competenza nella lotta preventiva al terrorismo, e potra’ eseguire anche intercettazioni in casa di persone sospettate d’attivita’ terroristica. E’ la prima volta nella storia che BKA -corpo di polizia di 5.000 agenti- riceve l’autorizzazione per questo tipo di interventi. Il provvedimento e’ stato firmato dal presidente Horst Koehler il 30 dicembre, in tempo utile perche’ entri in vigore il primo gennaio. La norma e’ osteggiata dall’opposizione e dai principali mezzi di comunicazione, giacche’ apre le porte al controllo sui giornalisti.

printfriendly pdf button - Germania: al via lo spionaggio autorizzato di pc e abitazioni private