Giornalisti. INPGI: approvate dai ministeri le misure in materia definizione agevolata inadempienze contributive

agevolazioni contributive, Ministero del Lavoro, INPGI, contributi, giornalisti, giornalismo

Il Ministero del Lavoro ha recentemente approvato due Delibere del Consiglio di Amministrazione dell’INPGI in tema di riduzione delle sanzioni civili per le inadempienze contributive pregresse e di modifica strutturale del regime sanzionatorio nel suo complesso.

Prevenzione e contrasto dell’elusione contributiva

I provvedimenti – per la cui attuazione sono in corso di stesura le relative Circolari che ne disciplineranno gli aspetti operativi – introducono nel sistema normativo INPGI importanti strumenti volti a rendere più efficiente e razionale l’attività di prevenzione e contrasto dell’elusione contributiva con misure che favoriscano la spontanea emersione delle irregolarità e una definizione agevolata delle pendenze.

Favorire propensione regolarizzazione previdenziale

L’obbiettivo – in linea con quanto previsto dalle disposzioni introdotte dal comma 2 dall’articolo 16-quinquies del “Decreto Crescita” – è quello di incrementare l’afflusso di liquidità riducendo significativamente i tempi ed i costi dei contenziosi connessi alla riscossione coattiva dei crediti vantati dall’Istituto e di stimolare, in via strutturale, la propensione alla regolarizzazione delle inadempienze previdenziali.

Riduzione consistente delle sanzioni civili

La prima misura consente ai datori di lavoro che abbiano commesso delle irregolarità contributive, di regolarizzare la propria posizione nei confronti dell’ente presentando – entro il termine dei prossimi 6 mesi – un’ istanza a seguito della quale poter ottenere, fermo restando l’obbligo dell’integrale pagamento dei contributi dovuti, una consistente riduzione dell’ammontare delle sanzioni civili.

Il secondo provvedimento prevede, in via strutturale, la facoltà – per i datori di lavoro nei cui confronti siano state accertate delle inadempienze – di aderire, senza contestazioni, alle richieste dell’Istituto e poter, così, beneficiare di un regime sanzionatorio meno gravoso.

In arrivo circolari esplicative

Per i dettagli relativi ai requisiti di accesso e alle modalità operative delle misure in oggetto, come detto, l’Istituto emanerà, nei prossimi giorni, apposite circolari che saranno reperibili sul sito istituzionale nella sezione apposita. (E.L. per NL)

printfriendly pdf button - Giornalisti. INPGI: approvate dai ministeri le misure in materia definizione agevolata inadempienze contributive