Giornalisti, praticanti: esame di Stato il 13 aprile a Roma. Le domande entro il 13 febbraio. In Lombardia corso il 4 marzo

Si terrà il 13 aprile 2010 a Roma la prossima sessione dell’esame di Stato per i praticanti.

Seguendo una consolidata tradizione e in ossequio alle disposizioni di legge, il Consiglio dell’Ordine dei Giornalisti della Lombardia promuove un corso di 50 ore che si terrà nei giorni 4, 5, 6, 11, 12 e 13 marzo a Milano presso il Pime (con ingresso in Via Mosè Bianchi 94 – staz. Lotto, Metro linea Rossa). Il costo del corso è di 150 euro da versare, entro il 19 febbraio, sul c/c bancario N.ro 18767 ABI 5584 CAB 1626 CIN "C" IBAN: IT47C0558401626000000018767 aperto presso la Banca popolare di Milano – Agenzia 26 di Piazza Duca d’Aosta 8/2 in Milano – specificando, nella causale, "Nome e cognome – in stampatello ben leggibile – e 76° Corso praticanti giornalisti Lombardia". Programma e nomi dei docenti saranno pubblicati al più presto nel sito dell’Ordine della Lombardia. In sintesi la settimana intensiva di preparazione all’esame è stata suddivisa in due parti: per lo scritto, i partecipanti sosterranno tre prove simulate giovedì 4, sabato 6 e venerdì 12 con l’aiuto e il consiglio di otto tutor (che venerdì 5, giovedi 11 e sabato 13 marzo mattina provvederanno a spiegare i punti di forza e di debolezza degli elaborati, individualmente a ogni candidato); per l’orale, tutti i pomeriggi e in alcune ore del mattino di venerdì 5, giovedì 11 e sabato 13 marzo, i partecipanti seguiranno una serie di lezioni teoriche sulle singole materie della professione (storia del giornalismo, teoria e tecnica del giornalismo, Innovazione e nuovi media, sport, economia, moda e costume, istituzioni della professione, etc.) con un’attenzione particolare ai temi giuridici. La prova scritta avrà luogo a Roma il 13 aprile 2010 alle ore 8.30 presso l’Ergife Palace Hotel – Via Aurelia 617. Le domande di ammissione devono essere consegnate direttamente o inoltrate esclusivamente a mezzo posta, con i documenti di rito (allegati alla presente o reperibili attraverso il sito www.odg.it – sezione esame, documenti per l’ammissione), alla Segreteria del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti (00185 Roma – Via Parigi 11) entro e non oltre il 13 febbraio 2010. Nel caso di consegna diretta, gli orari della segreteria degli esami sono i seguenti: lunedì-venerdì dalle ore 10,30 alle ore 12,30. Alla prova scritta sono ammessi a partecipare i candidati che, alla data del 13 aprile 2010, abbiano compiuto il prescritto periodo di praticantato giornalistico (art. 46, 1° comma, del citato D.P.R.) e abbiano partecipato a corsi di formazione o di preparazione teorica anche "a distanza", della durata minima di 45 ore, promossi dal Consiglio nazionale, dai Consigli regionali dell’Ordine o effettuati in sede aziendale purché riconosciuti dall’Ordine dei giornalisti. La frequenza ad uno di tali corsi è obbligatoria per sostenere l’esame di Stato e riflette l’indirizzo elaborato dal Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti nella riunione del 5 luglio 2002 e ribadito nella seduta del 21-22 giugno 2005. La sessione d’esame è stata deliberata dal Comitato esecutivo dell’Ordine dei giornalisti, nella seduta del 16 ottobre 2009, a norma degli artt. 21 e 32 della legge 3.2.1963 n. 69 e dell’art. 45 del D.P.R. 4.2.65 n. 115 e successive modificazioni, d’indire la sessione di esami per la prova di idoneità professionale per l’iscrizione nell’elenco dei giornalisti professionisti. Oltre al corso organizzato dall’Ordine della Lombardia ci sarà la possibilità anche di frequentare quello organizzato dall’Ordine nazionale a Fiuggi Terme (Fr) presso l’Hotel Bristol dal 22 al 27 marzo (vedi www.odg.it). Informazioni ulteriori possono essere richieste all’Ordine dei giornalisti della Lombardia rivolgendosi alla signora Elisabetta Graziani, direttore OgL (tel 02/67.71.37.03) o al consigliere Alberto Comuzzi. (fonte OdG Lombardia)
 
printfriendly pdf button - Giornalisti, praticanti: esame di Stato il 13 aprile a Roma. Le domande entro il 13 febbraio. In Lombardia corso il 4 marzo