Governo: Marino (PD), bene Monti, ma si affronti subito problema frequenze televisive (beauty contest)

"Mi auguro che il presidente Mario Monti non abbia annunciato oggi i contenuti delle nuove misure, perché intende riferire prima in Parlamento. Sarebbe un atto di discontinuità importante rispetto al governo precedente".

"Per la nuova strategia serviranno risorse economiche che derivino dal taglio di sprechi e spese inutili: si intervenga subito sull’impegno di spesa di 29 miliardi di Euro per gli aerei da guerra. Due miliardi e mezzo, ad esempio, potrebbero essere usati per l’indennità di disoccupazione, da 700 euro per sei mesi, destinata ai tanti precari che hanno perso il lavoro. Si è parlato oggi di un intervento sugli ammortizzatori sociali, questo è un provvedimento concreto per chi è in difficoltà". Così il senatore del Partito Democratico, Ignazio Marino, dopo la conferenza stampa del presidente del Consiglio Mario Monti. "Oggi inoltre – aggiunge Marino – non ci sono stati riferimenti all’asta sulle frequenze televisive, per la quale non sono stati ancora fissati né un percorso né una data. Secondo alcune stime il ritorno ottenibile dall’asta delle frequenze pubbliche potrebbe arrivare a 16 miliardi di euro, risorse che lo Stato non può permettersi di regalare a nessuno". (Agenparl)
 
 
printfriendly pdf button - Governo: Marino (PD), bene Monti, ma si affronti subito problema frequenze televisive (beauty contest)