In fase di lancio il satellite W2A: permettera’ di ricevere un grande numero di canali tv sul telefonino

(ADUC) – Conto alla rovescia per il lancio del W2A, il satellite per le telecomunicazioni attivo nella banda S, che permettera’ di ricevere un grande numero di canali tv sul telefonino. Il satellite, che fa parte dei nuovi satelliti per la tv della flotta di Eutelsat, e’ pronto sulla rampa nella base russa di Baikonur, nel Kazakhstan, da dove e’ previsto il lancio con un razzo Proton Breeze per le 17,30 (ora italiana) di domani. Costruito dalla Thales Alenia Space, il satellite ha una vita operativa prevista di 15 anni. Pesa circa sei tonnellate, e’ alto 7,5 metri e largo 3,8 ed ha a bordo 46 trasponditori in banda Ku, dieci in banca C e due da 30 MHz in banda S. Il W2A e’ destinato a sostituire il satellite W1 e sara’ il primo satellite europeo attivo nella banda S per servizi video e dati per telefonini e autoveicoli, che saranno commercializzati dalla Solaris Mobile, la joint venture nata fra Eutelsat e Ses Astra. La disponibilita’ della banda S, rileva Eutelsat in una nota, rendera’ disponibili dati e video su terminali mobili (il segnale dal satellite potra’ essere ricevuto direttamente su telefoni cellulari e autoveicoli), cosi’ come servizi interattivi e servizi ibridi satellitari-terrestri e permettera’ inoltre di supportare lo sviluppo di reti di comunicazione per la gestione di servizi di emergenza in Europa.
printfriendly pdf button - In fase di lancio il satellite W2A: permettera' di ricevere un grande numero di canali tv sul telefonino