Stretta sull’elettrosmog: il Parlamento europeo raccomanda di rivedere i limiti. Bellisario (IdV): “Bene, che avvenga anche in Italia”

(ASCA) -”E’ un passo in avanti fondamentale nella tutela della salute e dell’ambiente”. Cosi’ commenta il senatore Felice Belisario, capogruppo dell’Italia dei Valori a Palazzo Madama, la raccomandazione del Parlamento europeo di rivedere i limiti dell’esposizione della popolazione all’inquinamento elettromagnetico. ”Antenne, ripetitori, tralicci, elettrodotti e aeroporti si trovano spesso nei pressi di scuole e ospedali che sono cosi’ sotto assedio inquinamento. Per questo – sottolinea Belisario – chiediamo al Governo di presentare immediatamente un decreto per monitorare piu’ efficacemente l’inquinamento elettromagnetico e per fissare nuovi limiti piu’ cautelativi alle esposizioni, cosi’ come suggerito dall’europarlamento”. ”Naturalmente – conclude il presidente dei senatori IdV – si dovra’ lasciare alle Regioni la possibilita’ di legiferare in modo ancora piu’ incisivo per la salute dei cittadini e per la tutela dell’ambiente e del paesaggio”.
 
printfriendly pdf button - Stretta sull'elettrosmog: il Parlamento europeo raccomanda di rivedere i limiti. Bellisario (IdV): "Bene, che avvenga anche in Italia"