Internet. La raccolta pubblicitaria web cresce, ma non come una volta

I dati sui primi dieci mesi del 2008 risultano positivi, ma la riuscita è minore rispetto al passato


Secondo i dati dell’Osservatorio Fcp-Assointernet, da gennaio a novembre 2008 la raccolta pubblicitaria del web è aumentata del 16% rispetto allo stesso periodo del 2007. Risultato positivo, dunque, anche se l’andamento di tale crescita risulta essere più lenta rispetto al passato. La variazione totale tra novembre 2008 e 2007 registra un segno negativo: -4,2%. I dati, nel complesso, risultano comunque positivi. I banners sono in crescita del 22%, sponsorizzazioni e bottoni aumentano del 16%, e-mail e newsletter del 5%. Le altre tipologie registrano +23%. Situazione diversa, invece, per gli sms che calano dell’1% e per la tipologia keywords che cade con –10%. Il mese di novembre 2008 ha registrato una diminuzione totale rispetto a ottobre dello stesso anno pari all’8%. Nello specifico: ad banners registra –9%, sponsorizzazioni e bottoni –12%, sms –4%, email e newsletter –6%, keywords –4%. “Nonostante il periodo non certo semplice per l’intero panorama dei media italiani – spiega Carlo Poss, presidente Fcp-Assointernet – i dati con il mese di novembre confermano il mercato pubblicitario online in crescita dall’inizio dell’anno del 16% e ci fanno ben sperare in un finale d’anno 2008 con un incremento che si dovrebbe mantenere a due cifre”. I dati ottenuti osservando il mese di novembre 2008 rispetto allo stesso mese del 2007 rivelano un incremento della tipologia ad banners del 4% e dell’1% per quanto riguarda le altre tipologie. Diminuiscono, invece, sponsorizzazioni e bottoni (-9%), sms ( -24%), email e newsletter (-16%) e, infine, la tipologia keywords (-24%). (Sara Fabiani per NL)

printfriendly pdf button - Internet. La raccolta pubblicitaria web cresce, ma non come una volta
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Internet. La raccolta pubblicitaria web cresce, ma non come una volta

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL