Ipotesi apertura inchiesta Svizzera su diritti tv, Mediaset mette le mani avanti: “Semmai siamo parte lesa!”

Comunica il Biscione: "In merito a notizie di stampa odierne che annunciano nuove inchieste della Procura federale svizzera, Mediaset ribadisce la propria estraneità ai reati ipotizzati e precisa che nel cosiddetto processo Mediatrade è semmai parte lesa".

Continua la nota di Cologno: "Mediaset non ha mai accantonato fondi neri né in Svizzera né in alcun altro paese. E ha interrotto qualsiasi rapporto con i manager coinvolti nelle indagini. Invitiamo pertanto a evitare interpretazioni distorte che danneggerebbero ulteriormente la reputazione della nostra società".
printfriendly pdf button - Ipotesi apertura inchiesta Svizzera su diritti tv, Mediaset mette le mani avanti: "Semmai siamo parte lesa!"