Irpef – Imposta redditi persone fisiche – Indennità di fine rapporto – Adempimenti del sostituto d’imposta

L’Agenzia delle Entrate ha chiarito le modalità di applicazione della tassazione ordinaria, in luogo della tassazione separata, alla quota delle indennità e dei compensi legati alla cessazione di un rapporto di lavoro dipendente o di collaborazione coordinata e continuativa, erogati in denaro o in natura, che eccede l’importo di un milione di euro.

printfriendly pdf button - Irpef - Imposta redditi persone fisiche  - Indennità di fine rapporto - Adempimenti del sostituto d’imposta