IVA – Imposta sul valore aggiunto – Spettacoli teatrali – Contratti di scrittura

AdE – Risoluzione n. 393/e del 28 dicembre 2007


Nell’ambito di prestazioni volte alla realizzazione di spettacoli, non si estende l’aliquota agevolata del 10% ai contratti stipulati da un produttore che, oltre a scritturare l’artista, procura all’organizzatore le strutture e il materiale necessari all’allestimento dell’evento (palcoscenico, impianti, scenografie), acquistando questi servizi “separatamente” dai diversi fornitori per poi successivamente “rivendere” all’organizzatore un “pacchetto unitario”.

AdE – Risoluzione n. 393/e del 28 dicembre 2007

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - IVA - Imposta sul valore aggiunto - Spettacoli teatrali - Contratti di scrittura

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL