La conversione di “Tv, Sorrisi e canzoni”: più informazione e per tutte le età

Il direttore Umberto Brindani, intervistato da ItaliaOggi, parla delle novità che i lettori del celebre settimanale televisivo troveranno in edicola il prossimo 3 settembre


“Tv, sorrisi e canzoni” è il settimanale italiano per eccellenza: dall’alto dei suoi oltre cinquant’anni di storia, è nettamente il più venduto nel nostro Paese, pur avendo mantenuto, nel tempo, una linea editoriale sempre uguale a se stessa. Il suo direttore Umberto Brindani (foto), però, intervistato dal quotidiano economico ItaliaOggi, svela che nel numero in uscita il prossimo 3 settembre nelle edicole ci saranno alcuni sostanziali cambiamenti. “Non è un restyling grafico né un rilancio, perché siamo già lanciati” – spiega un po’ ironicamente il direttore – “mi piace di più chiamarlo ripartenza”. Ma perché il giornale più venduto d’Italia (1 milione e 100 mila copie vendute ogni settimana e 5 milioni di lettori di media, dati Audipress alla mano) deve ricorrere ad un cambiamento nonostante non si registrino flessioni nelle vendite? “Ultimamente, visto anche l’affollamento sul segmento in edicola Sorrisi si era concentrato sul suo core business: essere la guida televisiva per eccellenza”. – continua a spiegare Brindani – “Ma nel corso della nostra storia recente abbiamo rilevato un calo d’interesse da parte dei lettori per la prima metà del giornale, quella dedicata ai servizi. Ed è lì che ci siamo concentrati per ripartire. Non è una mossa difensiva, ma per ripartire da una base solida e andare avanti”. In sostanza, a parte qualche piccolo accorgimento grafico (di cui si sentiva il bisogno, nonostante gli inequivocabili dati di vendita), la parte dedicata alla guida tv resterà invariata; a mutare sarà la prima parte, quella generalmente riservata agli avvenimenti inerenti il mondo dello show business. Come? “Non dobbiamo puntare su un giornale di scoop, non sarebbe il nostro mestiere”. – continua il boss di “Sorrisi” ai microfoni di ItaliaOggi – “Più sull’informazione e l’emozione legata alle notizie. […] Nasce la’rea “Sorrisi per voi”, con le rubriche di servizio e le informazioni utili, considerando il lettore anche come consumatore: di musica, di dischi, libri e cinema. Arriva la rubrica dell’hi-tech, dei viaggi, degli animali, quella dedicata al benessere, ai bambini, alla cucina. Poi ci saranno le recensioni, la Superclassifica di sorrisi completamente ridisegnata e una grande novità: 4 mini classifiche per le suonerie dei telefonini”. In più, poi, un ampliamento delle rubrica “è accaduto”, dedicata ai fatti della settimana e l’introduzione di una rubrica fotografica denominata “clic-immagini che emozionano”. Insomma, un modo per venire incontro alle esigenze di tutta la famiglia, “senza essere mai ansiogeni, però. Vogliamo continuare a fare un giornale piacevole, positivo, che non crei ansie e che in famiglia possa essere tenuto sul tavolo della cucina e consultato anche da un bambino di 5 anni”. (Giuseppe Colucci per NL)

printfriendly pdf button - La conversione di “Tv, Sorrisi e canzoni”: più informazione e per tutte le età
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - La conversione di “Tv, Sorrisi e canzoni”: più informazione e per tutte le età

Non perdere le novità dei settori radiotelevisivo, editoriale e delle telecomunicazioni

Gratis la newsletter di NL