L’editoria fa bene a puntare sui tablet pc. Dal presidente di UPA la conferma

I tablet pc come l’iPad si stanno dimostrando lo strumento giusto al momento giusto per il mondo dell’editoria ed è “sicuramente la strada da percorrere per la stampa quotidiana e periodica”.

A confermarlo è Lorenzo Sassoli de Bianchi – presidente di Utenti pubblicità associati – in occasione della prima serata dell’evento che ogni anno è organizzato a Milano dall’Interactive advertising bureau (IBA). Il presidente di Upa aggiunge inoltre che “sull’iPad ci si lascia sedurre volentieri dalla comunicazione pubblicitaria” e “i quotidiani ma soprattutto i periodici” non possono non abbracciare questa nuova modalità di comunicazione. Un respiro di sollievo dunque per gli editori che stanno puntando gran parte delle energie e delle risorse nella forma digitale dei loro giornali di informazione al fine di implementare le vendite e aggiudicarsi qualche investitore pubblicitario. Tuttavia, Diego Masi direttore di Assocomunicazione ha sottolineato come il prodotto digitale sia ancora poco diffuso tra i consumatori e spesso i prezzi dei quotidiani risultano essere ancora un po’ troppo alti per invogliare il trapasso dalla versione cartacea a quella online. Oltre oceano buoni risultati li registra Wired, con 100mila versioni digitali acquistate e 22 mila solo a settembre. Per Chris Anderson, direttore della testa, la chiave del successo risiede nel trovare un proporzionato prezzo alla rivista, in modo da ottenere il giusto numero di acquirenti e assicurarsi in tal modo un buon equilibrio tra introiti pubblicitari e ricavi derivanti dalle vendite. (M.C. per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - L’editoria fa bene a puntare sui tablet pc. Dal presidente di UPA la conferma

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL