L’Europa bacchetta: sul nuovo assetto Telecom l’Agcom ha un modo ‘creativo’ di notificare senza notificare

(ADUC) – Serve un ‘chiarimento’ da parte dell’Autorita’ per le comunicazioni che arrivi ‘entro tre settimane’ circa gli impegni presi da Telecom Italia sulla rete di accesso con la creazione di Open Access. E’ il commissario europeo alla Societa’ dell’informazione, Viviane Reding, a indicare questi tempi all’Agcom in una intervista al ‘Sole 24 Ore’. Reding dice di non essere soddisfatta degli impegni assunti dall’ex monopolista in Italia sull’accesso alla rete pur definendo ‘una buona idea, interessante’ quella di Open Access, la divisione creata dal Telecom Italia per garantire parita’ di accesso agli altri operatori, un tema su cui ha assunto degli impegni che lo scorso dicembre hanno avuto il via libera dall’Autorita’. ‘Ma ho bisogno di una vera notifica – sottolinea Reding – non di un modo ‘creativo’ di notificare senza notificare. Abbiamo bisogno di certezza legale e trasparenza’. Insomma ‘si devono rispettare le procedure. Non trasmettere le cose a meta’, un po’ qui e un po’ la’ ma non del tutto. Non va bene per il settore, ne’ per i grandi operatori ne’ per i piccoli. Abbiamo bisogno di un chiarimento entro tre settimane’.
 
 
 
printfriendly pdf button - L'Europa bacchetta: sul nuovo assetto Telecom l'Agcom ha un modo 'creativo' di notificare senza notificare
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - L'Europa bacchetta: sul nuovo assetto Telecom l'Agcom ha un modo 'creativo' di notificare senza notificare

Lifegate, Roveda: siamo l’opposto di una radio commerciale. Ma non siamo comunitari

IN ARRIVO