L’Università degli Studi Gabriele D’Annunzio di Chieti e Pescara adotta il VoIP di Fastweb

L’Ateneo è il primo ente in Abruzzo ad utilizzare la nuova tecnologia


Milano, 3 luglio 2008 — L’Università degli Studi Gabriele D’Annunzio di Chieti e Pescara ha deciso di utilizzare la tecnologia VoIP (voice over Internet Protocol) per le comunicazioni telefoniche dell’Ateneo. L’accordo, siglato con FASTWEB nel quadro della convenzione Consip, rispecchia l’attenzione che l’Università dedica all’innovazione tecnologica e al contenimento dei costi. Infatti, grazie alla convenzione Consip, aderire al VoIP non comporta solo una significativa riduzione dei costi di telefonia, ma rende l’adozione della tecnologia una procedura semplice e senza aggravi burocratici per l’Ente. Scegliendo la tecnologia VoIP, l’Università è il primo ente pubblico in Abruzzo ad essere in linea con quanto previsto dalla Finanziaria 2008. Per il Direttore Generale dell’Università G. D’Annunzio, Marco Napoleone, “i vantaggi concreti che si possono ottenere dalla convergenza tra le reti di dati e voce si riflettono non solo in una riduzione dei costi ma anche nell’adozione di modelli di lavoro più efficienti e produttivi”. La scelta di adottare il VoIP da parte dell’Università di Chieti e Pescara” ha dichiarato Claudio Pellegrini, Direttore mercato Pubblica Amministrazione Locale di FASTWEB “denota il forte orientamento all’efficienza e all’attenzione ai costi da parte dell’ateneo abruzzese che in questo modo si è anche dimostrato aperto all’innovazione tecnologica. L’Università G. D’Annunzio è stato il primo Ente in Abruzzo ad avere la lungimiranza di sfruttare la rete di nuova generazione di FASTWEB per la telefonia”.

printfriendly pdf button - L’Università degli Studi Gabriele D'Annunzio di Chieti e Pescara adotta il VoIP di Fastweb