Ministero per la pubblica amministrazione e l’innovazione. Chiarimenti sulla circolare n. 7/2008

La previsione della visita fiscale sin dal primo giorno di malattia è stabilita dal comma 3 dell’art. 71 del citato decreto legge


Il Dipartimento della funzione pubblica chiarisce che la circolare n. 7 del 2008 è stata emanata a seguito delle molte richieste di parere avanzate dalle amministrazioni sull’applicazione dell’art. 71 del decreto legge n. 112 del 2008 riguardante le assenze dal servizio dei pubblici dipendenti. La previsione della visita fiscale sin dal primo giorno di malattia è stabilita dal comma 3 dell’art. 71 del citato decreto legge.
Infatti tale comma specifica che la richiesta per l’attivazione della visita fiscale è obbligatoria anche per un solo giorno di malattia e dovrà essere presentata “tenuto conto delle esigenza funzionali ed organizzative”. La circolare pertanto chiarisce che la visita fiscale è sempre obbligatoria, anche nelle ipotesi di prognosi di un solo giorno, salvo particolari impedimenti del servizio del personale derivanti da un eccezionale carico di lavoro o urgenze della giornata.

Send Mail 2a1 - Ministero per la pubblica amministrazione e l'innovazione. Chiarimenti sulla circolare n. 7/2008

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL