MSE-Com, Romani: una task force per la banda larga

“Un incontro di cortesia ma importante”. Così il Sottosegretario allo Sviluppo Economico con delega alle Comunicazioni ha definito l’incontro con il Presidente di Telefonica Cesar Alierta


Un incontro di cortesia ma importante”. Così il Sottosegretario allo Sviluppo Economico con delega alle Comunicazioni, On. Paolo Romani ha definito l’incontro con il Presidente di Telefonica Cesar Alierta, accompagnato dal Presidente di Telecom Italia Gabriele Galateri di Geniola e dall’Amministratore Delegato Franco Bernabè.
Nel corso dell’incontro che ha avuto per oggetto lo sviluppo della banda larga e delle reti di nuova generazione in Italia e in Europa – informa un comunicato – sono state messe a confronto l’esperienza italiana e quella spagnola con particolare riferimento agli investimenti già previsti dal governo per la banda larga che ammontano a 800 milioni di euro in tre anni. Il Governo chiede a Telecom quale sia la capacita’ di investire sulla banda larga, avendo come obiettivo di rendere accessibile questo servizio nel minor tempo possibile al maggior numero di persone”.Il sottosegretario Romani – conclude il comunicato – ha anche annunciato che il Governo vuole diventare protagonista attivo e per questo sta costituendo una task force per la banda larga della quale faranno parte non solo le aziende di telecomunicazioni, ma anche i broadcast e tutte le aziende interessate allo sviluppo delle nuove autostrade elettroniche.

printfriendly pdf button - MSE-Com, Romani: una task force per la banda larga