Napolitano consegna premi a mondo dell’Informazione

Si è svolto, questa mattina al Palazzo del Quirinale, l’incontro del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano con il mondo dell’informazione in occasione della presentazione dei Premi giornalistici tradizionalmente ospitati dalla Presidenza


Erano presenti – riferisce un comunicato stampa del Quirinale – il ministro delle Comunicazioni Paolo Gentiloni; Ricardo Franco Levi, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri per l’Informazione e l’Editoria; i sottosegretari alle Comunicazioni Giorgio Calò e Luigi Vimercati; il presidente dell’Ordine dei Giornalisti Lorenzo del Boca; altre autorità e rappresentanti dell’informazione.
“E’ importante che riprenda il confronto sul contratto tra editori e giornalisti”. Lo ha detto il ministro delle Comunicazioni, ribadendo che, “al di là delle preoccupazioni, la libertà di informazione è viva ma richiede impegno”.
Gentiloni ha anche voluto ricordare i giornalisti uccisi dalla mafia e dalla criminalità organizzata, sostenendo che “bisogna continuare a cercare la verità sui colpevoli e sui mandanti di questi delitti”.
Dopo gli interventi del presidente dell’Ordine dei Giornalisti, del ministro delle Comunicazioni Gentiloni, sono stati presentati al Capo dello Stato i vincitori dei seguenti Premi:
Premio Testimone di Pace, presentato dal Sindaco del Comune di Ovada, Andrea Luigi Oddone;
Premio internazionale di giornalismo Maria Grazia Cutuli, presentato dal segretario di redazione del Corriere della Sera, Francesco Faranda;
Premio giornalistico internazionale Marco Luchetta, presentato dal presidente della Fondazione Luchetta-Ota-D’Angelo-Hrovatin, Enzo Angiolini;
Premio e Borsa di studio Giancarlo Siani, presentato dal presidente onorario dell’Associazione Siani, Geppino Fiorenza;
Premio giornalistico televisivo Ilaria Alpi, presentato dal presidente della Giuria, Italo Moretti;
Premio giornalistico Luigi Barzini all’Inviato Speciale, presentato dalla Presidente della Fondazione Barzini, Ludina Barzini;
Premio giornalistico Colombe d’oro per la pace, presentato dal Presidente dell’Archivio Disarmo, Ivano Barberini;
Premio Ischia internazionale di giornalismo, presentato dal Presidente, Biagio Agnes;
Premio Cronista Piero Passetti, presentato dal Presidente dell’Unione Nazionale Cronisti Italiani, Guido Columba;
Premio Saint Vincent di giornalismo, presentato dal Presidente della Regiona Autonoma Valle d’Aosta, on. Luciano Caveri.
Il Presidente Napolitano ha quindi rivolto ai presenti un indirizzo di saluto.

printfriendly pdf button - Napolitano consegna premi a mondo dell'Informazione