News International: paywall in arrivo per il Times. L’ansia cresce

Mancano pochissimi giorni al debutto della versione a pagamento di Times e Sunday Times online. E più ci si avvicina a giugno, più l’ansia da paywall cresce, lasciando direttori ed editori a dita incrociate.

Com’è noto, da giugno in poi, i quotidiani sul web del gruppo News International, sussidiaria anglosassone di Newscorp, diverranno a pagamento, proseguendo la volontà e la strategia di Rupert Murdoch per la crescita qualitativa ed economica delle sue testate. Ma nonostante sia stato possibile, almeno finora, farsi vanto delle potenzialità del paywall sul Wall Street Journal, il responsabile del ramo commerciale di News International, Paul Hayes, non appare ancora del tutto tranquillo. Anzi, navigando in rete è possibile trovare una delle sue più colorite affermazioni in merito: “Se il paywall non dovesse funzionare sarei nella merda”, (tratto da quomedia.diesis.it). Un modo come un altro per far intendere quanto la situazione sia tesa da quelle parti, nonostante tutti siano convinti che la formula a pagamento sia assolutamente adatta per le testate del gruppo Newscorp. Nessuna preoccupazione, invece, per la concorrenza. Il fatto che altri quotidiani, come per esempio il britannico Guardian, non abbiano intenzione di aderire a questo metodo di diffusione delle proprie notizie non è rilevante e, nel lungo periodo, potrebbe non essere premiato. Questo è ciò che si pensa (ma forse non si dice, per scaramanzia) a News International, in attesa di verificare i primi risultati della notevole inversione di rotta. Certo è che se le cose dovessero funzionare, Times e Sunday Times saranno i primi (anzi, considerando il WSJ, i secondi) di una lunghissima serie di quotidiani che prenderanno coraggio e tenteranno fortuna nello stesso modo. (M.M. per NL)
 

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - News International: paywall in arrivo per il Times. L’ansia cresce

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL