NEWSLINET.IT: Newsletter n. 527 del 11/11/2009

newsletter newsline logo - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 527 del 11/11/2009 newsletter title - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 527 del 11/11/2009 newsletter topright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 527 del 11/11/2009
La notizia l’aveva già bruciata due settimane fa Dagospia: a dicembre Cielo, il nuovo programma free dedicato al DTT di Sky (per tramite del content provider News Corp. Stations Europe), sarebbe sbarcato nel mux del network provider Rete A (Gruppo L’Espresso). Dello sbarco sul digitale terrestre dell’Australiano, in verità, ne scrivevamo anche noi da tempo  e la digital key di (…)
 
La battaglia solitaria portata avanti da questo periodico sin dal febbraio di quest’anno a riguardo degli impianti assentiti agli enti locali per sopperire all’oscuramento dei programmi delle tv nazionali e locali, si avvia a conclusione.
 
L’ultimo editoriale (Falò di reti di carta), ha stimolato molte reazioni. Gli operatori che ci hanno scritto si sono sostanzialmente chiesti qual è la ratio della decisione del MSE-Com di valutare le assegnazioni digitali alle emittenti locali in funzione della copertura effettiva precedente allo switch-off e quali gli effetti.

Dopo la notizia dell’ok elvetico alla modulazione di frequenza digitale (HD Radio e DRM+), un altro chiaro segnale del crescente interesse verso la più naturale delle forme di digitalizzazione della

Leonessa, splendida città d’arte (famosa per il Palio del Velluto) in provincia di Rieti, si oppone all’oscuramento televisivo che la colpirà questo mese, con lo switch-off del Lazio.
E’ stata pubblicata sulla GU N 261 del 9/11/2009 la Delibera Agcom 523/09/CONS relativa all’istruttoria sulle caratteristiche dei decodificatori per la ricezione dei programmi televisivi in tecnica digitale e sulle iniziative utili all’adozione di un «Decoder unico».
Avvio dell’istruttoria sulle caratteristiche dei decodificatori per la ricezione dei programmi televisivi in tecnica digitale e sulle iniziative utili all’adozione di un «Decoder unico». (Deliberazione n. 523/09/CONS). (09A13225)
"Viva la concorrenza". E’ stata la risposta del viceministro allo Sviluppo Economico Paolo Romani alla richiesta di un commento sull’annunciato ingresso di una società del gruppo News Corp. di Rupert Murdoch nel digitale terrestre italiano.
“Nuovo cinema camorra”, la più grande operazione antipirateria degli ultimi anni è stata compiuta nella notte del 10 novembre a Napoli da oltre 650 uomini della Guardia di Finanza con l’impegno di 190 automezzi, un elicottero, unità antiterrorismo e unità cinofile.
Domani passa alla TV digitale l’ottava e ultima area dell’Alto Adige, quella che coinvolge Bressanone e la val d’Isarco. In mattinata i tecnici di RAI, emittenti private e della RAS spengono il segnale analogico per riattivare poi l’impianto con il segnale digitale.
Si terrà a Ginevra, nella sede della European Broadcasting Union, il prossimo 26 novembre, la giornata (qui il PDF del programma) dedicata a Digital Radio Mondiale, lo standard di radio digitale pensato per sostituire le modulazioni analogiche in media-alta frequenza e, più recentemente, nella banda I-II delle VHF.
Il Cdr del Tg1, in un comunicato, stigmatizza l’editoriale che il direttore della testata, Augusto Minzolini, ha dedicato nell’edizione delle 20 di ieri al tema della giustizia.
L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha reso noto di aver avviato un procedimento volto ad accertare “se la società Auditel abbia abusato della posizione dominante detenuta nel mercato della rilevazione dei dati di ascolto televisivo in Italia”.
L’Espresso vola in Borsa sulla scia dell’upgrade di Cheuvreux che ha alzato il rating del gruppo a outperform da underperform e il target price a 2,45 euro da 1,3 euro per azione.
I giudici della V sezione penale della Corte di Cassazione, con la sentenza 41767/2009, hanno stabilito che "la critica non perde il suo carattere di esercizio del diritto di manifestare liberamente il pensiero nei confronti del potere politico, se diretta contro trasgressioni, contingenti o abitudinarie, da parte di detentori di tale potere, qualunque sia il campo della trasgressione".
Il direttore generale della Rai, Mauro Masi (foto), in un’intervista ad Affari e Finanza di Repubblica commenta, tra le altre cose, la vicenda RAI-Sky alla luce dei recentissimi accadimenti che hanno interessato la pay tv.
Millecanali dà notizia (riprendendo a sua volta un periodico online locale) dell’aquisto da parte della superstation Canale Italia della storica emittente locale umbra RTE 24 H.
Attuazione della direttiva 2007/63/CE, che modifica le direttive 78/855/CEE e 82/891/CEE per quanto riguarda l’obbligo di far elaborare ad un esperto indipendente una relazione in occasione di una fusione o di una scissione di societa’ per azioni. (09G0157)
È disponibile  sul sito di SCF la licenza relativa alla sonorizzazione di siti web non musicali. Tale licenza consente la possibilità di utilizzare registrazioni musicali, messe a disposizione in modalità Streaming come complemento sonoro del vostro sito internet.
Secondo la Provincia Autonoma di Bolzano, "Anche in Val Gardena e Val Badia è stato completato con successo il passaggio alla televisione digitale".
Yoani Sanchez, per i pochi che non lo sapessero, è una blogger cubana, attivissima nella difesa dei diritti umani, che da qualche anno tiene il blog più seguito sull’isola (e da parte dei cubani emigrati), Generaciòn Y.
Intervistato da Sky News Australia, Rupert Murdoch ha annunciato il prossimo passo della sua strategia editoriale anti-Google.
Il 7 novembre scorso e’ stata sottoscritta a Bologna una positiva intesa con il gruppo editoriale dell’emittente regionale "E’-Tv" e del quotidiano "L’Informazione-Il Domani" facenti capo all’industriale reggiano Spallanzani.
On line il nuovo bollettino della Autorità garante per la concorrenza ed il mercato.
Settimana scorsa, mentre si eleggeva il nuovo Presidente della Siae, il Codacons e l’ Associazione per la tutela degli utenti dell’informazione, della stampa e del diritto d’autore presentavano un esposto contro l’ente alla Procura della Repubblica di Roma.
Un po’ più spartano, colorato come il Guardian online, ma pericoloso come Google. Si tratta di Newsnow.co.uk, l’aggregatore di notizie britannico che avrebbe attirato l’attenzione di Rupert Murdoch e di molti altri editori del Regno Unito.
"Mel Karmazin ha vinto, almeno per il momento. Ed è più o meno come se una squadra di calcio fosse riuscita a rimontare un sei a zero vincendo sette a sei con due espulsi al primo tempo e l’unica punta chiamata a sostituire due portieri infortunati".
Il 6 novembre scorso alla Regione Piemonte, dando seguito a precedenti incontri sugli aiuti economici a favore delle emittenti locali, visti i (peraltro prevedibili) problemi riscontrati con lo switch-off, si è tenuta una apposita riunione alla presenza degli operatori.
In Liguria la titolarità della carica sarà in capo a Mauro Toni, proveniente dalla divisione V della Direzione generale pianificazione e gestione dello spettro radioelettrico del MSE-Com.
Non è punibile il concorrente di un reality show che offende verbalmente un altro partecipante. Ciò in considerazione della caratteristica tipica del genere consistente nel promuovere il contrasto tra i concorrenti.
Chi pensava che in Svizzera nel settore radiofonico fosse tutto pacato e regolato deve ricredersi.
“Sapevi che l’Italia è la prima consumatrice in Europa per il consumo d’acqua e la terza nel mondo, dopo gli Stati Uniti e il Canada. L’Italia è un Paese in cui c’è molta acqua, ma se ne spreca anche tanta! Ciò accade a causa di cattive abitudini di consumo, di grandi perdite negli acquedotti, di sistemi di irrigazione poco attenti agli sprechi”.
Attuazione della legge 4 marzo 2009, n. 15, in materia di ottimizzazione della produttivita’ del lavoro pubblico e di efficienza e trasparenza delle pubbliche amministrazioni. (09G0164)
In tempi di crisi per tirare avanti la carretta ci vogliono spalle larghe, sacrificio e, nel caso della carta stampata, un cospicuo numero di lettori e di investitori pubblicitari. E con i tempi che corrono, entrambe le categorie sono merce piuttosto rara.
"I cittadini verranno disturbati da una quantità incredibile di telefonate pubblicitarie, anche se non hanno mai dato il loro consenso alle chiamate".
"Una bella notizia che arriva proprio mentre festeggiamo i cinquant’anni di ‘Tutto il calcio minuto per minuto’". Cosi’ Antonio Preziosi, direttore del Giornale Radio Rai e di Radio Uno, commenta l’attribuzione del calcio alla radiofonia pubblica per i campionati di calcio 2010-2011 e 2011-2012.
Asumma, uno dei più noti giuristi dello spettacolo e del diritto d’autore, è stato riconfermato Presidente della Società Italiana Autori Editori (SIAE).  Lo ha designato oggi a Roma l’Assemblea della SIAE.

"Superata qualche difficoltà nell’impianto di Monguelfo, dalle 17.45 tutta la val Pusteria ha abbandonato il vecchio sistema analogico per passare alla TV digitale".

La banda larga rimane una priorità per il Governo, ma adesso occorre superare la crisi. Lo si desume dal contenuto delle dichiarazioni rilasciate l’altro ieri dal sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Gianni Letta.
I proponenti del sistema di radio digitale HD Radio affermano che tra i motivi dello scarso livello di accettazione commerciale c’è anche lo scarso livello di potenza del digitale fissato dalla FCC per evitre le interferenze tra stazioni.
"Vi scrivo per porre l’attenzione su un problema comune alla maggioranza della popolazione trentina da quando si è completato il passaggio dall’analogico al digitale. Come potete leggere anche sul giornale locale "Il trentino" dal giorno dello switch-off i 3 canali RAI principali sono stati oscurati e non sono più ricevibili dalla maggior parte degli utenti (si fa riferimento a Rovereto, ndr).
Nell’ambito di una serie di controlli presso le emittenti televisive e radiofoniche locali per verificare la regolarità delle autorizzazioni e il rispetto della normativa in materia di diritto d’autore, è stata ispezionata una emittente televisiva operante nella zona di Marsala (TP).
La decisione e’ stata presa nella riunione Plenaria del gruppo consultivo delle istituzioni europee che raccoglie i regolatori nazionali in materia di radio spettro dei 27 Stati membri.
Sky Italia ha registrato nel primo trimestre del 2009 – cioè nel punto più buio della crisi economica mondiale – un utile operativo pari a 128 milioni di dollari, con una flessione di 37 milioni rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
È in calendario per domani il passaggio alla TV digitale della sesta area dell’Alto Adige, quella che coinvolge Brunico e la val Pusteria.
Estratto da una circolare della struttura di competenze a più livelli Consultmedia (collegata a questo periodico)
Gli ambienti interessati si sono espressi sulla revisione parziale dell’ordinanza sulla radiotelevisione della Confederazione elvetica. Sull’avamprogetto di modifica dell’ordinanza sulla radiotelevisione (ORTV) e della concessione della SSR, sono stati espressi 162 pareri, tra cui più di 100 da parte di singoli cittadini
Non siamo certo contenti di aver avuto ragione nel segnalarlo. Ma tant’è. Almeno abbiamo la soddisfazione di vedere che nonostante qualcuno tenti ancora improbabili elogi a questo o a quel ministro o sottosegretario, al tal senatore o deputato "pronto" a sposare la causa (persa), ci avevamo (purtroppo) azzeccato.
L’amministratore delegato del content provider sat e DTT Conto Tv, Marco Crispino, ha reso noto che nella giornata di oggi la Corte d’Appello di Milano ha accolto parzialmente la domanda cautelare proposta dall’emittente toscana.

Le elaborazioni Nielsen (dati Audiweb powered by Nielsen, AW View) rivelano un’apertura fortemente in positivo per la stagione autunnale di internet. Ben 22,9 milioni di italiani si sono connessi ad internet almeno una volta, da casa o da ufficio, durante il mese di settembre, 1,3 milioni di utenti in più rispetto ad agosto.

"Passaggio alla TV digitale senza sorprese oggi (4 novembre) anche in valle Aurina: grazie all’impiego dell’elicottero in quota, i tecnici sono riusciti a spegnere il vecchio sistema analogico e digitalizzare i vari impianti", recita il bollettino odierno della Provincia Autonoma di Bolzano.
In tempi di guerra, è triste dirlo, ogni arma dev’essere affilata, lucidata, preparata alla battaglia. E affina affina, lucida lucida, prepara prepara, queste armi finiscono col perdere le proprie caratteristiche peculiari ed imbarbarirsi.
Dall’inizio dell’anno prossimo, le radio locali elvetiche che diffondono in modalità analogica sulle onde ultracorte (FM) avranno la possibilità di trasmettere sulle stesse frequenze altri programmi anche in digitale. Il Consiglio federale ha concesso oggi il nulla osta alle modifiche d’ordinanza nel settore radiotelevisivo.
 
printfriendly pdf button - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 527 del 11/11/2009
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 527 del 11/11/2009

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL