NEWSLINET.IT: Newsletter n. 548 del 07/04/2010

newsletter newsline logo - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 548 del 07/04/2010 newsletter title - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 548 del 07/04/2010 newsletter topright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 548 del 07/04/2010
Sono definite immagini, sonore e non, che accompagnano o sono inserite in un programma ai fini di autopromozione, oppure dietro pagamento o altro compenso per promuovere l’immagine di una persona fisica o giuridica che esercita un’attività economica, o le sue merci e servizi.
 
Con il recepimento della direttiva europea 2007/65/CE, attuata con Decreto Legislativo n. 44/2010 (c.d. Decreto Romani), sono state introdotte interessanti novità e modifiche al Testo Unico della Radiotelevisione (D. Lgs. 177/2005).
 
Il governo Berlusconi brinda alla (inattesa) vittoria alle elezioni assegnando un secondo, durissimo, colpo alla libera informazione, pericolosa e invadente.
Battaglia diplomatica tra Roma e Bruxelles per l’accesso di Sky sulla piattaforma digitale terrestre. L’ambasciatore italiano presso l’Unione Europea, Ferdinando Nelli Feroci, ha chiesto un incontro urgente al commissario alla Concorrenza Joaquin Almunia.
E’ entrato in vigore ieri il Decreto legislativo n. 44 del 15/03/2010 (c.d. Decreto Romani), con cui il Governo ha provveduto a recepire la direttiva europea sui servizi di media audiovisivi, prevedendo, tra l’altro, la disciplina dell’ordinamento automatico dei canali (LCN) nella televisione digitale terrestre.
 

L’Autorita’ Antitrust ha chiuso il procedimento avviato su pratiche commerciali scorrette compiute da Rti (gruppo Mediaset) e Arnoldo Mondadori Editore nei confronti di Sky Italia, "senza accertare l’infrazione", ma accettando e rendendo obbligatori gli impegni proposti dalle stesse societa’.
  newsletter bottomright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 548 del 07/04/2010
Secondo una curiosa riflessione del giornalista Giulio Genoino, pubblicata in data odierna su ItaliaOggi, “il web piace e attira soltanto se è meglio di ciò che sostituisce”.
Il decreto del 31 marzo scorso che abolisce di fatto le tariffe agevolate postali per l’editoria libraria, strangola le piccole case editrici.
Su queste pagine è stato segnalato da tempo che la Web Tv (insieme alla sua diramazione IP Tv) avrebbe rappresentato – come di fatto sta diventando grazie alla sua versatilità – la piattaforma ideale per l’allestimento di ampi e diversificati modelli di business.
On line il nuovo bollettino della Autorità garante per la concorrenza ed il mercato
Appuntamento da non perdere, giovedì è venerdì prossimo, per i patiti delle nuove tecnologie: Politecnico di Torino e Fondazione Telecom Italia organizzeranno un meeting di due giorni dedicato ad un tema molto attuale: il futuro della memoria.
Circolare della struttura di competenza a più livelli Consultmedia (collegata) a questo periodico
Al di là di quello che ogni editore possa pensare e preferire, sarebbe un bugiardo se non ammettesse di sperare nel successo delle formule a pagamento di Newscorp.
Revisione dei criteri di distribuzione sul territorio nazionale delle postazioni telefoniche pubbliche nell’ambito del servizio universale. (Deliberazione n. 31/10/CONS). (10A03904)
Sante Licheri, il giudice più famoso della tv, protagonista del programma Forum dal 1985 al 2009 sulle reti Mediaset, è morto all’età di 92 anni nella notte a Roma.
Immaginate di essere nel mezzo della steppa siberiana, nel cuore della Russia asiatica, in un villaggio che conta al massimo poche centinaia di anime, e scoprire, un bel giorno, la rete.
Riccardo Berti, condirettore del Gr3 e di Gr Parlamento, è morto questa mattina in una clinica di Firenze. Aveva 64 anni. Nato a Prato, era professionista dal 1970.
Anche in questo caso le esperienze vanno distinte tra coloro che formalizzarono alle istituzioni governative domande per l’ottenimento di autorizzazioni (magari allo scopo di impugnarne gli scontati dinieghi) e quelli che attivarono da subito i trasmettitori, consci dello status di "pirati dell’etere".
Repubblica del Congo e Repubblica democratica del Congo hanno dato vita a una concertazione per risolvere i problemi legati al sovrapporsi delle frequenze alle frontiere riguardanti la radiodiffusione, i segnali Gsm e sul controllo degli spettri di trasmissione.
Maurizio Mosca ci ha lasciato. Il celebre giornalista sportivo è morto questa mattina all’ospedale San Matteo di Pavia. Aveva 69 anni ed era da tempo malato.
”Il Ministro Scajola (foto) provveda a definire le risorse a sostegno delle radio e delle TV locali previste dal decreto legge 40 del 25 marzo, in modo da risarcire i tagli operati inopinatamente con il decreto Milleproroghe e riconoscendo, in tal modo, la qualita’ e il ruolo dell’informazione locale che esse garantiscono”.
"Non è possibile in una fase dell’economia così delicata intervenire senza conoscere le dinamiche del settore dell’editoria, della televisione e delle radio".
Andrea Ambrogetti e’ stato riconfermato presidente di DGTVi anche per il prossimo anno con il voto unanime dei soci Rai, Telecom Italia Media, Dfree Sport Italia e le due associazioni di Tv locali FRT e Aeranti Corallo.
"I dipendenti della redazione Muoversi in Campania hanno proclamato lo stato di agitazione spiegando e rendendo chiare le motivazioni circa la decisione assunta".
”Buone notizie per i cittadini delle frazioni delle zona Sud del territorio comunale di Narni che dopo il passaggio del Lazio al digitale terrestre non riescono piu’ a ricevere i segnale dei canali Rai”.
L’Assessorato della Pubblica istruzione della Regione Sardegna ha pubblicato la graduatoria delle proposte presentate dalle aziende editoriali di emittenti televisive regionali per le iniziative di programmazione in lingua sarda (comprese le varietà alloglotte).
Alessandro Banfi, 50 anni, è stato nominato oggi condirettore della testata giornalistica Videonews diretta da Claudio Brachino.
Entro il 2012 si completerà il passaggio dalla televisione analogica a quella digitale e per allora saranno integralmente disponibili cinque frequenze impiegabili su tutto il territorio nazionale.
In merito al Decreto 30/03/2010 emanato dal Ministero dello Sviluppo Economico che, con effetto immediato, sospende le tariffe agevolate per i prodotti editoriali a partire da oggi, ANES (Associazione Nazionale Editoria Periodica Specializzata) manifesta la propria profonda contrarietà e preoccupazione.
Il futuro di CNN, che si autodefinisce "the most trusted name in news", non e’ mai stato propriamente brillante negli ultimi anni, ma da questa settimana all’improvviso sembra assai piu’ fosco, dopo la pubblicazione dei ratings da cui risulta un crollo di -40% dei ratings nel segmento "prime time" anno-su-anno tra il 2008 e il 2009.
Radio Alex, la nuova emittente alessandrina che dal 26 febbraio trasmette sugli 89.9 FM ha aperto un suo spazio nel web.
Con l’odierna affissione dei manifesti di convocazione dei comizi elettorali per le elezioni comunali del 16 e 17 maggio (sono interessati al voto 9 comuni, tutti con popolazione inferiore ai 15.000 abitanti) inizia formalmente la Par condicio.
L’Ispettorato territoriale per la Liguria del MSE-Comunicazioni implementa ancora i servizi online nell’ottica di una facilitazione dei rapporti con l’utenza.
Circolare della struttura di competenza a più livelli Consultmedia (collegata) a questo periodico.
Nicola Arigliano, definito per la sua voce calda il Frank Sinatra italiano, è morto all’età di 87 anni, poco dopo la mezzanotte del 31 marzo 2010, all’età di 87 anni per crisi respiratoria seguita da infarto.
Sono decenni che la danno agonizzante, fagocitata dai nuovi media che incalzano, rinfoltiscono il mercato e creano abitudini e diete mediali differenti.
Ha una diffusione interregionale e trasmette sono grandi classici del country. E’ la dimostrazione che la creatività radiofonica è ancora viva e che le radio locali sanno inventarsi e reinventarsi.
Chi?, dove?, cosa?, quando?, perché?. Queste le domande principali cui un giornalista deve fare riferimento nella stesura del proprio pezzo affinchè la storia assuma un suo filo logico e desti l’interesse del lettore.
Decreto dirigenziale n. 53 del 5 marzo 2010 – Bando per la concessione di aiuti "de minimis" ai sensi del REG.(CE) 1998/2006 alle PMI titolari di emittenti televisive locali.
printfriendly pdf button - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 548 del 07/04/2010
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 548 del 07/04/2010

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL