NEWSLINET.IT: Newsletter n. 549 del 14/04/2010

newsletter newsline logo - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 549 del 14/04/2010 newsletter title - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 549 del 14/04/2010 newsletter topright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 549 del 14/04/2010
Dopo gli annunci a vuoto dei mesi scorsi, Agcom sarebbe pronta ad esaminare compiutamente la controversa vicenda dei logical channel numbers (LCN), cioè la numerazione automatica dei decoder DTT che tanta confusione ha creato tra gli utenti, danneggiando (secondo alcuni irrimediabilmente) la presintonizzazione delle tv locali.
 
Sono tanti gli aspiranti fornitori di contenuti digitali televisivi in ambito locale che hanno presentato domanda alla D.G.S.C.E.R. del Ministero dello Sviluppo Economico – Comunicazioni negli ultimi mesi.
 
Con la modifica apportata dal Decreto Romani (art. 9) all’art. 34 del Testo Unico dei servizi di media audiovisivi e radiofonici (D.L.vo n. 177/2005), sono stati previsti maggiori accorgimenti tecnici al fine di garantire un’effettiva protezione dei minori dalla visione di determinati programmi.
La tutela dei diritti d’autore e di proprietà intellettuale diventa uno dei principi fondamentali su cui poggia il sistema dei servizi di media audiovisivi e della radiofonia.
Confermate oggi le indiscrezioni pubblicate ieri da questo periodico. E’ infatti stato trovato l’accordo tra il dipartimento Comunicazioni del Ministero dello Sviluppo Economico (guidato da Paolo Romani) e Francesco Di Stefano, editore di Europa 7, appunto "la tv che non c’è".
 

Carlo Bonini, de La Repubblica, e la coppia Monica Giandotti – Roberto Pozzan, di Raidue, sono i vincitori del “Premio Cronista 2010 – Piero Passetti” che verrà consegnato a Viareggio sabato 17 aprile alle ore 11,00 presso il Grand Hotel Royal.
  newsletter bottomright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 549 del 14/04/2010
Danneggiata da ignoti la futura sede di ‘Radio cento passi’, la radio che prende il nome dal film di Marco Tullio Giordana sulla vita di Peppino Impastato, il militante di Democrazia proletaria ucciso dal Cosa nostra nel’78.
La voce storica della gauche francese è a rischio estinzione. E non è la prima volta, dato il particolare regime amministrativo, che vede i giornalisti della redazione da sempre co-proprietari ed azionisti dell’azienda.
Leggendo i quotidiani delle ultime settimane o guardando i programmi televisivi di informazione il dubbio che i comportamenti censori non abitassero solo da noi si era insinuato più volte.
Mediazione civile, testimonianza scritta, semplificazione del procedimento nel processo civile e tributario: la riforma – in vigore dal 4 luglio 2009 – che mira a garantire una ragionevole durata al processo civile è entrata nel pieno della sua attuazione.
Condannato dal Tribunale di Monza a pagare alla vittima quindicimila euro a titolo di danni per un messaggio offensivo. Una relazione sentimentale davvero finita male.
La Confederazione riscuote annualmente una tassa di concessione sulle entrate pubblicitarie delle emittenti radiotelevisive e dei canoni di abbonamento dei ridiffusori.
”Google Italia trattava i dati contenuti nel video caricati sulla piattaforma di Google Video e ne era quindi responsabile perlomeno ai fini della legge sulla privacy”.
I tempi cambiano, le abitudini mutano e i grandi miti collassano. Il giornalismo anglosassone, ad esempio, padre del sensazionalismo, sì, ma anche dell’informazione schietta ed imparziale, da tempo ha iniziato un processo di revisione dei propri modelli e contenuti, incontrando sempre più favore tra il pubblico.
Il Contact Center dell’Autorità fornisce servizi agli utenti che intendono e segnalare problematiche con operatori di comunicazioni elettroniche e inoltrare richieste di chiarimenti alla Direzione tutela dei consumatori dell’Autorità.
On line il nuovo bollettino della Autorità garante per la concorrenza ed il mercato
Circolare della struttura di competenza a più livelli Consultmedia (collegata) a questo periodico
Edmondo Borselli, giornalista, intellettuale e scrittore è morto oggi a Modena dopo lunga malattia all’età di 59 anni. Era nato il 2 febbraio 1951 a Campogalliano (Modena).
Switch-off radiofonico in Gran Bretagna nel 2015, con obbligo per network e radio regionali di lasciare l’FM alle radio "ultra-locali", adottando una controversa tecnologia monoformato (DAB "europeo", operante in VHF III, come in Italia del resto).
Elettrosmog – inquinamento elettromagnetico – urbanistica radiotelevisiva – Consiglio di Stato – Sez. VI sentenza marzo 2010 – Costruzione impianti per la radiodiffusione.
La Rai, nei prossimi tre anni, ha tre obiettivi: combattere l’evasione del canone, ripensare in parte la governance e dar vita a un modo diverso e moderno di fare televisione.
Fnsi: "Non è rigore quello che penalizza anche chi non ha colpe. Non accetteremo di partecipare agli Stati generali dell’editoria se mosse di Tremonti avranno spento alcune voci".
Il Garante ha dato via libera alla richiesta del Ministero dello sviluppo economico di consentire all’Agenzia delle Entrate la trasmissione a Poste Italiane, anche per il triennio 2010-2012, dell’elenco dei codici fiscali dei potenziali destinatari del contributo statale per l’acquisto di decoder digitali.
Dopo la telefonata a Simona Ventura per la prima puntata dello show di Radio Uno "Ventura Football Club", Fiorello e’ intervenuto di nuovo al telefono in una trasmissione della prima emittente radiofonica italiana.
Il lobbying – chiamato impropriamente anche public affairs – è la tecnica attraverso cui gruppi di soggetti uniti da interessi comuni cercano di fare pressioni sull’attività politica, influenzando le decisioni delle pubbliche istituzioni.
"Non abbiamo ancora preso una decisione. Quando la prenderemo, la comunicheremo al mercato. Non c’e’ una data precisa".
T.I.Media ha chiuso il "2009 con una perdita" di 72,5 mln euro "ma in miglioramento rispetto al 2008".
Un bilancio di cio’ che e’ stato fatto riguardo il passaggio al digitale terrestre e uno sguardo sul futuro delle televisione in Provincia di Bolzano.
Il panorama radiofonico statunitense sta cambiando molto velocemente. Secondo le più recenti rilevazioni di Bridge Ratings, l’utenza delle tradizionali radio via etere sta progressivamente diminuendo, sostituendo l’FM con l’alternativa, per certi versi, più versatile, del web.
Un terzo giornalista è indagato per la fuga di notizie sull’inchiesta della procura della Repubblica di Trani sulla vicenda Rai-Agcom.
Viola la dignità e la riservatezza delle persone il datore di lavoro che obbliga i dipendenti a richiedere l’autorizzazione scritta per andare in bagno o, comunque, per allontanarsi temporaneamente dalla postazione di lavoro.
Interrogazione a risposta orale 3-01251 presentata dall’on.le Alfonso Mascitelli mercoledì 31 marzo 2010, seduta n.355, ai Ministri dello sviluppo economico e del lavoro e delle politiche sociali
"Le donne che effettuano interventi di interruzione della gravidanza hanno diritto alla piena tutela dell’anonimato e della loro intimità".
Potenziata con l’inizio del 2010 l’Area Tecnica della struttura di competenze a più livelli Consultmedia (collegata a questo periodico) con l’ingresso di nuovi professionisti ed un’implementazione della dotazione tecnica.
Sulla richiesta di ingresso anticipato nel digitale terrestre da parte di Sky Italia "ho chiesto un secondo incontro ad Almunia (commissario Ue alla Concorrenza, ndr), dopo il primo che è stato molto garbato".
Dopo una lunga malattia che non aveva mai smesso di sperare di vincere, è prematuramente scomparso Tommaso ("Tommasino") Marasco, responsabile tecnico per la Calabria, la Basilicata e la Campania di RTL 102,5.
“Nella vita non si smette mai di studiare”, questo adagio – che molti dei nostri lettori avranno avuto modo di sentirsi ripetere nel corso della propria storia professionale – è quanto mai attuale.

Circolare della struttura di competenza a più livelli Consultmedia (collegata) a questo periodico

Con la sentenza n. 7045 del 24/03/2010, la Corte di Cassazione entra nel merito delle prerogative assegnate al datore di lavoro in merito al trasferimento ad altra sede di un proprio dipendente.
News Corp scoprirà questo mese se avrà l’opportunità di partecipare all’ultima gara italiana per le frequenze del digitale terrestre ed entrare così nel fiorente mercato guidato dalla rivale Mediaset.
Siamo in Italia, la culla del diritto …e del rovescio. Dove tutto è concepibile, dinamico e creativo. E se tutto è mobile qual piuma al vento, secondo voi potevano star ferme le regole per la pianificazione della tv digitale?
Maria Luisa Busi (foto) ‘ammonita’ dalla Rai: a rivelare il contenuto di una lettera inviata alla conduttrice del Tg1 dall’ufficio del personale di viale Mazzini è il ‘Giornale’.
Modalita’ di erogazione delle risorse del Fondo previsto dall’articolo 4 del decreto-legge 25 marzo 2010, n. 40, per il sostegno della domanda finalizzata ad obiettivi di efficienza energetica, ecocompatibilita’ e di miglioramento della sicurezza sul lavoro. (10A04297)
La sospensione di sei mesi dall’Ordine dei giornalisti del direttore del Giornale, Vittorio Feltri, richiama alla memoria dei costituzionalisti una vicenda giuridica inglese di molto tempo fa, particolarmente significativa.
Secondo i dati forniti da Nielsen, confrontando i risultati ottenuti nel mese di gennaio degli anni 2009 e 2010, a fronte di un generale incremento degli incassi pubblicitari, pari al 3,7%, si riscontra un calo delle entrate per le due reti musicali Deejay Tv e Mtv.
Chi ben comincia è a metà dell’opera, dice un vecchio adagio. E sembra che Steve Jobs abbia fatto tesoro della saggezza popolare, battendo se stesso.
printfriendly pdf button - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 549 del 14/04/2010
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 549 del 14/04/2010

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL