NEWSLINET.IT: Newsletter n. 585 del 29/12/2010

newsletter newsline logo - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 585 del 29/12/2010 newsletter title - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 585 del 29/12/2010 newsletter topright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 585 del 29/12/2010
 
Mediaset annuncia che oggi la controllata spagnola Telecinco, soddisfatte le condizioni sospensive cui era soggetta, ha acquisito il 22% di DTS Distribuidora de Televisión Digital SA (Digital+) e il 100% del capitale azionario di Four Television SAU (Sogecuatro), titolare, tra gli altri, del canale free tv Cuatro.
 
Annullare il via libera dato dalla Commissione europea a Sky per partecipare alla prossima gara per l’assegnazione delle frequenze per il digitale terrestre.
"Abbiamo appreso che il Governo, il giorno successivo alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della legge di stabilità 2011, con il decreto ‘Milleproroghe’ ha cancellato 50 milioni dal Fondo editoria e 45 milioni dal fondo per il sostegno all’emittenza locale, cancellando di fatto quanto previsto dalla legge di stabilità".
Ci eravamo lasciati con un arrivederci al 2011. In un articolo apparso sulle pagine di questo periodico il 4 gennaio di quest’anno, infatti, già quasi un anno fa, avevamo segnalato il malfunzionamento delle norme che regolano la trasmissione delle sedute parlamentari.
 

La rete di informazioni spagnola Cnn+ cesserà le trasmissioni alla mezzanotte di oggi: lo ha reso noto il gruppo editoriale Prisa, dal quale dipendeva.
  newsletter bottomright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 585 del 29/12/2010
E’ stato lanciato con successo la scorsa notte il primo satellite a banda larga d’Europa Ka-Sat, destinato a portare Internet in oltre un milione di case in Europa e nel bacino del Mediterraneo, con velocita’ paragonabili a quelle dell’Adsl.
Anno d’oro questo 2010 che si sta chiudendo per Facebook: il suo fondatore Mark Zuckerberger è stato eletto “uomo dell’anno” dal Time.
Uno dei punti di forza del governo Berlusconi è quello della digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, un impegno per modernizzare il Paese.
E’ stata firmata a Roma la nuova Convenzione tra la SIAE e la WRA, che rappresenta le web radio a carattere musicale.
Secondo il quotidiano MF-Milano Finanza, starebbe per concretizzarsi un interessamento di Mediaset per un discorso commerciale con 3 Italia, società che appartiene alla multinazionale cinese Hutchison Whampoa, operante nella telefonia mobile.
Il Corecom Friuli Venezia Giulia ha concluso, con l’approvazione della graduatoria nella seduta di martedì 14 dicembre, la prima fase della complessa istruttoria volta all’assegnazione dei contributi statali alle emittenti televisive locali (legge 448/98).
On line il nuovo bollettino della Autorità garante per la concorrenza ed il mercato
Un recente rapporto dell’agenzia di consulenza A.T. Kearney, commissionato da quattro grandi compagnie di telecomunicazioni europee (Deutsche Telecom, France Telecom, Telecom Italia e Telefonica) ipotizza che l’attuale modello di sviluppo della rete non sia in grado di sostenere l’evoluzione di servizi e contenuti online sempre più ricchi ed esigenti in termini di larghezza di banda.
E’ partita nei giorni scorsi dalla Guardia di finanza di Cremona una maxi indagine sulla cosiddetta editoria ‘assistita’, ossia su quelle testate gestite da cooperative che percepiscono il contributo dello Stato.
No ai tagli all’editoria previsti dal decreto Milleproroghe. Il Pd presenterà emendamenti e darà battaglia in Senato su questo tema come sul cinema e sui fondi Fus per lo spettacolo.
Insieme a L’Altra Radio Milano (rock), Europa Radio (jazz) e Radio Meneghina (stazione dedicata alle tradizioni milanesi), Vip Radio si era ritagliata un’elevata specializzazione nel congestionato etere milanese della tarda seconda metà degli anni 70.
Regalo sotto l’albero per i telespettatori fiorentini e non solo. In questi giorni, fondata da Paolo Marchesini è nata "I love disco channel".
Il Cable-gate si è risolto, per il momento, con il sollevamento del ministro, da parte del premier Cameron, dalla delega per le vicende inerenti l’opa lanciata dalla News Corp. di Rupert Murdoch per l’acquisizione del pacchetto di maggioranza della BSkyB, la regina delle pay tv britanniche.
O, almeno, l’Italia? Dopo che il 44° Rapporto del Censis, sulla situazione sociale dell’Italia, ci dice che «tornare a desiderare è la virtù civile necessaria per riattivare la dinamica di una società troppo appagata e appiattita», tocca proprio ai nostri figli salvarci dal declino.
Con provvedimento prot. n. 2010/184182 del 22/12/2010, l’Agenzia delle Entrate ha stabilito le modalità tecniche, le procedure ed i termini dell’obbligo della comunicazione telematica delle operazioni rilevanti ai fini dell’imposta sul valore aggiunto di importo pari o superiore a 3.000 euro.
printfriendly pdf button - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 585 del 29/12/2010